A- A+
Sport

 

È il giorno del derby che vale la Coppa Italia, Roma contro Lazio, l'Olimpico è blindato. Oltre duemila agenti in servizio, con rinforzi provenienti da tutta Italia incrementati nelle ultime ore: misura indispensabile, per tentare di garantire la sicurezza fuori dallo stadio e nelle aree della festa dopo il fischio finale, soprattutto in concomitanza con un evento come le elezioni che porteranno, da stamattina, più di due milioni di romani a scegliere il sindaco della capitale. In più, a intasare ulteriormente una giornata già straordinariamente carica, la visita del Papa alla chiesa dei Santi Elisabetta e Zaccaria in zona Prima Porta. E a caricare ulteriormente la vigilia e gli animi delle due tifoserie hanno contribuito, ieri, la diffusione di notizie sulle minacce ricevute da alcuni giocatori della Lazio, cui sarebbe stato intimato di "perdere la partita". Notizie rese note dall'ufficio stampa del club, che hanno suscitato la reazione infuriata di questura e Viminale.

Dalle 18 di ieri le forze dell'ordine hanno iniziato la bonifica dell'area intorno allo stadio Olimpico che da oggi alle 13 è off limits per tutti: i tifosi delle due squadre sono d'accordo per recarsi allo stadio in cortei separati ed evitare contatti nel pre-gara mentre un elicottero vigila dall'alto. Ma più che la sicurezza dei 58 mila spettatori che prenderanno posto all'Olimpico, l'attenzione delle forze dell'ordine è altissima per quanto potrà accadere nelle piazze della festa: piazza del Popolo, piazza Venezia e Circo Massimo, sono solo alcuni dei punti della città che gli uomini in divisa dovranno blindare. Almeno quanto le aree dei megaschermi attrezzate nei teatri Atlantico-zona Eur e dedicato ai supporter biancocelesti  -  e "Tendastrisce" di via Perlasca (per i romanisti), cui affluiranno complessivamente oltre 4 mila i tifosi. Abbastanza per sollevare l'allerta.

Totti 36

A Ponte Milvio, intanto, dove il match è stato ribattezzto "il derby della paura", saracinesche abbassate. I commercianti dicono: "Teniamo tutto chiuso, meglio non rischiare". Intanto, già nella mattinata gli agenti, oltre duemila quelli schierati dalla questura e provenienti da tutta Italia, hanno sequestrato un arsenale: roncole, coltelli, mazze, bastoni, materiali ovviamente pronti per essere utilizzati in modo offensivo, e occultati nella zona del Ponte della Musica, su Lungotevere e vicino a dove alcuni gruppi di tifosi si sono dati appuntamento per raggiungere in corteo lo stadio Olimpico per evitare il contatto con i tifosi di segno opposto. Ma a scaldare le tensioni concorre anche l'infiltrazione, già da ieri, di ultrà arrivati da fuori Roma e gemellati alle curve delle due squadre: alcuni interisti, ucraini, bulgari, si parla anche di qualche greco.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
derbyromalazio
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.