A- A+
Sport
Edison sceglie il lato B...del rugby

Edison partecipa al Torneo 6 Nazioni 2015 come sponsor di maglia della nazionale azzurra, che sostiene per l’ottavo anno consecutivo, e diventa main-sponsor della Federazione Italiana Rugby nel Progetto Scuola. 

Il marchio Edison comparirà sul retro della maglia da gioco, sul pantaloncino, abbigliamento pre-gara e kit di allenamento (maglia e pantaloncino) che verrà utilizzato in tutte le partite della Squadra nazionale maggiore. Si tratta di una novità resa possibile dai nuovi regolamenti internazionali che adesso consentono l’utilizzo di uno sponsor anche sul dorso della maglia. 

 “Abbiamo creduto nel rugby quando era uno sport ancora poco noto in Italia - dichiara Andrea Prandi, Direttore Relazioni Esterne e Comunicazione di Edison -. La nostra scommessa è stata vincente e con la presenza sul retro della maglia della nazionale rafforziamo ulteriormente il nostro impegno verso la Federazione Italiana Rugby.“

“Crediamo che i valori nobili di questo sport vadano trasmessi ai più giovani e portati nelle scuole sul territorio del nostro Paese.” – continua Prandi -  “Il progetto scuola del rugby, che vede ancora una volta FIR e Edison insieme, è pensato per il benessere dei ragazzi. Benessere non soltanto sul piano fisico, ma soprattutto, interiore, per sfogare la propria energia in modo positivo.”

 

Edison intende lo sport come strumento di  diffusione di valori capaci di attivare processi virtuosi di sviluppo sociale. E’ per questo motivo che vuole portare lo sport anche nel mondo della scuola promuovendo insieme alla Federazione Italiana Rugby un progetto rivolto a 2.300 scuole e 600 mila ragazzi su tutto il territorio nazionale. 

Il Progetto Scuola del Rugby comprende interventi in classe di un tecnico/educatore che presenta il Rugby e i suoi valori; Campionati Studenteschi, organizzati dal Ministero dell’Istruzione, e Campionati degli Enti Scolastici (Under 10, Under 11 e Under 12 miste, Under 14 e Under 16 maschili o femminili) per ragazzi che si allenano una volta alla settimana a scuola e partecipano alla competizione fra Enti Scolastici o con le squadre dei Club e Feste di Rugby che vengono organizzate ogni anno, in autunno e in primavera, con la partecipazione di squadre a livello regionale.  

L’iniziativa conferma il tradizionale impegno di Edison nello sport some strumento sociale e si inserisce in un percorso che ha visto l’azienda promotrice di progetti sportivi come “Soft Rugby”, realizzato con ASR Rugby Milano, e dedicato alle scuole elementari e medie milanesi. 

Sempre più spesso Edison abbina la propria immagine a progetti che abbiano una valenza contemporaneamente sportiva e benefica. E’ questo il caso dell’iniziativa “Sport all’Opera”, un progetto in collaborazione con la Fondazione Cannavò rivolto ai detenuti del carcere di Opera di Milano, e “L’Ovale al Beccaria” che ha portato il rugby dell’ASR Rugby Milano nell’Istituto minorile Cesare Beccaria di Milano e nella Casa di Reclusione di Bollate.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
edison-rugby-6nazioni-sport
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.