A- A+
Sport
Giallo sul rinnovo di Emery: il Milan ci crede, ma Seedorf... resta in sella

Il Siviglia non ci sta e giura: Unai Emery ha rinnovato lo scorso marzo il contratto e non andrà al Milan. In realtà il club iberico dice una mezza verità: con il tecnico basco, capace di condurre la squadra alla vittoria in Europa League (su quel Benfica che aveva eliminato la Juventus...), era stata trovata un'intesa per prolungare il matrimonio. A quanto risulta però non sarebbero mai arrivate le firme a suggello del tutto. Morale? Il 42eenne allenatore (che gioca un 4-2-3-1 ma è flessibile e viene paragonato a Rudy Garcia) al momento è libero di accordarsi con chi vuole. Milan in primis. Il giallo comunque resta in piedi e si aggiunge al nodo Seedorf che non ci sente di trattare sul divorzio, forte del biennale da 3 milioni netti che per i rossoneri significano 12 lordi. I soldi che più o meno (sarebbero 14) potevano servire per riscattare Taarabt e Rami dalle rispettive società, senza cercare sconti (dal 50%) nella speranza di portare comunque a casa i due o almeno il difensore. Ecco perché Clarence continua a conservare chance di conferma, quantomeno per la prossima stagione, davanti a Emery, Donadoni e il sogno quasi irrealizzabile di Ancelotti (per non parlare di Prandelli).

Tornando a Rami comunque l'idea 'meravigliosa' di Galliani è di fare un pacchetto unico con l difensore e Aly Cissokho. Già proprio il terzino sinistro il cui acquisto saltò per un 'problema ai denti'. E un valore da 15 milioni che Silvio Berlusconi giudicò eccessivo, all'indomani della dolorosa cessione di Kakà al Real Madrid (per raggiungere il pareggio di bilancio). Ora il suo valore è calato di molto, soprattutto dopo la stagione in prestito al Liverpool dove ha giocato poco. Chissà che sia la volta buona per le nozze...

 

 

Tags:
emerygallianisiviglia
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Covid-19, le regole europee per conviverci durante l’estate

Covid-19, le regole europee per conviverci durante l’estate


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.