A- A+
Sport
Eto'o-Sampdoria, adesso ci siamo

Samuel Eto'o alla Sampdoria. Quello che sembrava un sogno di mezzo inverno del presidente Ferrero si sta lentamente trasformando in realta': per uno degli eroi del Triplete dell'Inter si avvicina il ritorno in Italia. L'Everton e' d'accordo, si lavora per limare le pretese dell'attaccante camerunense, che chiede 2 milioni d'ingaggio fino al giugno del 2017. Un po' troppi secondo il numero 1 doriano, ma l'affare pare in dirittura d'arrivo.

La Genova doriana sogna e Luca Toni, trascinatore del Verona, accoglie cosi' il possibile ritorno di Eto'o nel nostro campionato: "E' bello che molti giocatori decidano di tornare a giocare in Italia, anche perche' negli ultimi anni abbiamo invece spesso visto campioni andare via per problemi finanziari".

Tags:
eto'osampdoriaevertonferrero
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.