A- A+
Sport
Europa League, la vittoria vale la miseria di 10 milioni

La Coppa Italia, la coppa della nostra lega, è un affare da quasi 6 milioni di euro. Questa Coppa infatti darà, alla squadra che potrà alzarla, il 50% degli incassi del botteghino di tutte le gare disputate fino alla semifinale di ritorno(compresa), il 45% dell’incasso della finale (45% andrà all’altra squadra finalista, mentre il 10% resterà a disposizione della Lega di Serie A). A tutto ciò andranno aggiunti i premi previsti nei vari contratti di sponsorizzazione e da una crescita del merchandising, che partirà con la vendita della maglia della finale. Oltre a tutto ciò bisogna anche aggiungere l’accesso alla Supercoppa, che prevederà un guadagno che può andare dai 750mila euro fino a un milione e mezzo. Ad esempio il Napoli l’anno scorso, attraverso tutti i premi e bonus, ha incassato 6 milioni di euro.

Discorso diverso, ma non lontanissimo da quello della nostra Coppa Italia, è quello relativo all’Europa League; infatti per le squadre,e soprattutto per le nostre 5 squadre italiane(Napoli, Roma, Inter, Fiorentina e Torino) arrivare fino in fondo alla competizione hai dei buoni e validi motivi, anche economici. I ricavi lordi di questa stagione 2014/2015 ammontano a circa a 225 milioni di euro, di questi il 75% è destinato ai club che hanno preso parte all’Europa League. A questa somma andranno poi aggiunti 40 milioni di euro extra che sono stati messi a disposizione dal Comitato Esecutivo dell’UEFA. Ognuna delle 48 società potrebbe incassare 1,3 milioni di euro, mentre ogni vittoria ne vale 200 mila. Le vincitrici di ciascun girone, 12 in tutto, hanno guadagnato 400 mila euro, mentre le seconde classificate hanno preso l’esatta metà. Alle squadre che sono entrate ai sedicesimi sono andati 200.000 euro, poi alle sedici quadre che disputano gli ottavi altri 350.000 euro, e quindi le otto dei quarti di finale ne prenderanno 450.000. Le quattro che si giocheranno le semifinali riceveranno un milione di euro. Infine la squadra che vincerà l’Europa League otterrà 5 milioni di euro, mentre la metà, 2,5milioni, andranno all’altra finalista.

Arrivare alla finale della competizione potrebbe valere quasi 10 milioni euro, nulla a confronto delle cifre della Champions League.
Infatti i 32 club che hanno preso parte alla UEFA Champions League 2014/2015 riceveranno un minimo di 8,6 milioni di euro. La squadra che vincerà il torneo si aggiudicherà anche 37,4 milioni di euro. Le squadre, oltre agli 8,6 milioni, hanno ottenuto un milione di euro a vittoria e 500.000 euro per ogni pareggio, nella fase a gironi. Le squadre che arrivano agli ottavi riceveranno 3,5 milioni, quelle che riusciranno a passare il turno ed arrivare ai quarti incasseranno 3,9 milioni di euro e le semifinaliste 4.9 milioni di euro. La vincitrice infine prenderà ne prenderà 10,5 e la sconfitta in finale 6,5. Per quanto riguarda la Supercoppa UEFA, il Real Madrid, che ne è uscito vincitore, l’anno scorso ha ricevuto 3milioni di euro, mentre all’atra finalista, il Siviglia, 2,2.

Alfonso Maria Troianiello

Tags:
europa leaguecoppa italiachampions league
in evidenza
Cristina D'Avena, bikini esplosivo Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

Wanda, Fico e... Gallery Vip

Cristina D'Avena, bikini esplosivo
Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Lancia firma il suo primo monopattino elettrico

Lancia firma il suo primo monopattino elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.