A- A+
Sport
Expo: da Milano ad Antaya e ritorno. 7000 km sulla bici solare

EDISON: BERNARD CAUQUIL VINCE THE SUN TRIP, L’AVVENTURA SOSTENIBILE SU BICI SOLARI LUNGA 7 MILA KM
 
Il “sunrider” francese ha impiegato appena 25 giorni per andare e tornare da Milano, città dell’Expo 2015, ad Antalya in Turchia, sede della prossima Esposizione Universale nel 2016.
 
Ha percorso oltre 7 mila km, 7221 per la precisione: da Milano alla Turchia, destinazione Antalya, e ritorno. Il francese Bernard Cauquil è il primo “sunrider” a tagliare il traguardo dell’Expo Gate davanti al Castello Sforzesco, aggiudicandosi così la vittoria di The Sun Trip, l’avventura sostenibile in sella alle bici solari. Per compiere l’impresa ha impiegato appena 25 giorni, sospinto dall’energia dei pannelli fotovoltaici montati sulla bicicletta di sua progettazione.
 
The Sun Trip ha preso avvio lo scorso 6 giugno, dopo una parata partita da Palazzo Edison e proseguita attorno a Parco Sempione che ha richiamato molti curiosi. I partecipanti alla competizione sono 25, di 10 diverse
nazionalità, in una fascia d’età compresa tra i 18 e i 75 anni. A rappresentare l’Italia sono Antonio De Chiara, 26 anni, di Salerno e Adalberto Cravero, l’ex pasticcere decano del gruppo (è lui il 75enne), di Cavaglià in provincia di Biella.
 

Cauquil, 56 anni, insegna Ingegneria industriale all’Università di Tolosa. Ha deciso di prender parte a The Sun Trip, perché “è un’avventura che si sposa perfettamente con le mie aspirazioni e convinzioni personali. È una sfida umana, ecologica, sportiva e tecnologica per dimostrare che è possibile viaggiare in modo sostenibile. Ed è incredibilmente motivante”. La bicicletta con cui ha gareggiato è stata completamente disegnata da lui, mentre per le parti meccaniche e in particolare per lo sviluppo e il posizionamento del motore elettrico ha pensato di avvalersi della collaborazione di due team di suoi studenti di Ingegneria. Forte l’emozione all’arrivo. “La vittoria è di una grande squadra di amici e colleghi, io ne sono solo un rappresentante – ha detto  - . È  la vittoria dell’immaginazione, di un anno e mezzo di lavoro. Sognavo questo momento dalla partenza”.
 
Il professor Cauquil è riuscito ad accumulare un vantaggio significativo sui compagni di viaggio, staccandoli di diversi giorni. Il secondo a tagliare il traguardo è stato il belga Raf Van Hull, mentre il terzo il francese Eric Morel. Il resto del gruppo si trova ancora in Turchia e dovrebbe far ritorno verso fine mese perché The Sun Trip è sì una competizione, ma è prima di tutto un’avventura in cui perdersi e dove a far da guida è l’istinto e il desiderio di scoperta.
 
Edison ha portato The Sun Trip per la prima volta in Italia in occasione di Edison Open 4EXPO, il calendario di eventi che l’azienda energetica dedica alla città e al Paese in occasione dell’Esposizione Universale. La scelta della società energetica di promuovere l’avventura in sella a bici solari è stata dettata dalla sua vicinanza ai temi della mobilità sostenibile, del rispetto dell’ambiente e dell’innovazione.
 
Gli appuntamenti di Edison Open 4EXPO dedicati alla mobilità sostenibile sono molti. Per tutto il mese di luglio, ogni sabato mattina alla Rotonda della Besana si tiene “Bici ti aggiusto io”, il laboratorio di ciclofficina rivolto ai più piccoli per insegnare come prendersi cura della propria bicicletta e fare dei piccoli interventi di manutenzione senza dover ricorrere al meccanico. Mentre a settembre, tra le altre iniziative, si terrà il Wolf Bike Tour, una due giorni in biciletta alla scoperta del Parco nazionale d’Abruzzo e del Parco nazionale della Majella. Una modalità di riscoperta del territorio che coniuga mobilità lenta e slow food, con la possibilità di gustare i cibi della tradizione contadina abruzzese.
                      
 

Tags:
expo-biciclettasolare-7000km
in evidenza
Meteo, fresco? È solo un’illusione Torna l'inferno. Ecco quando

Meteo

Meteo, fresco? È solo un’illusione
Torna l'inferno. Ecco quando

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida

Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.