A- A+
Sport
La bella Tina Maze è un oro Gigante. Per l'Italia ancora legno
(Copertina Sport Week)

Un'altra medaglia di legno per l'Italia: questa volta la delusione per il podio sfiorato e visto da vicino è tutta per Nadia Fanchini nello slalom gigante femminile. Terza dopo la prima manche, chiude in 2'37"25 e manca il bronzo per la miseria di 11 centesimi (settimo tempo di manche). Medaglia d'oro per Tina Maze (2'36"87) che conferma la leadership della prima prova  e precede Anna Fenninger e Viktoria Rebensburg. Per la slovena è il secondo oro dopo quello a pari merito con la Gisin nella Discesa Libera

Caduta Denise Karbon (ottava nella prima manche), 16esima Francesca Marsaglia. Paura per fortuna poi passata per Federica Brignone, caduta a inizio gara e con il timore di un grave infortunio al ginocchio. Invece la risonanza magnetica ha evidenziato un trauma distorsivo-contusivo al ginocchio destro che non dovrebbe aver causato lesioni rilevanti.

Tags:
fanchinimazemedaglia di legno
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.