A- A+
Sport
alonso raikkonen domenicali

"Ora dobbiamo rimanere calmi, e' un momento difficile come si e' visto nelle qualifiche di Spa: negli ultimi 4 minuti dovevi trovarti nel posto giusto al momento giusto. Ma la stagione e' ancora lunga, la situazione e' complicata ma tutto e' possibile". Intervistato dal sito della Formula Uno, il team principal della Ferrari traccia un bilancio di questo 2013 che vede Fernando Alonso ancora in corsa per il titolo sebbene il distacco da Vettel ammonti ora a 46 punti. "Se la gente pensa che la Formula Uno sia la vetta del mondo, non e' cosi'. La vita e' molto piu' che questo. Fatta questa premessa, siamo partiti bene perche' pur non avendo la macchina piu' veloce in qualifica avevamo una buona macchina in gara, il passo gara, fino al Canada, e' stato buono - sottolinea Domenicali -. Poi abbiamo fatto delle modifiche per migliorare la vettura ma in realta' l'abbiamo resa piu' lenta, e' stato fatto un passo indietro. E poi sono cambiate le specifiche delle gomme, ed e' un fatto". Domenicali non e' preoccupato delle critiche di Montezemolo ("e' stato un segnale d'attenzione da parte sua, ci ha ricordato che dobbiamo rimanere uniti per superare questo momento difficile") e assicura che non c'e' alcun problema tra lui e Alonso, "vogliamo vincere insieme. E' uno sport di squadra, la Formula Uno e' un ambiente supercompetitivo dove sei un eroe se vinci e vali zero se perdi. Ma fra me e Fernando non c'e' nulla, siamo uniti per vincere, e' per questo che siamo qui".

"Io troppo morbido per guidare la Ferrari? Lo sento dire da 30 anni, fa parte del gioco e non mi interessa", aggiunge. Si parla anche del 2014 e dei piloti che saranno al volante delle due Rosse. "Non c'e' alcuna fretta, ci sono tante opportunita'. Tutti vogliono guidare per la Ferrari, dobbiamo aspettare e vedere. La mia prima opzione e' confermare Felipe perche' e' un bravo ragazzo, molto legato al team e non ci sono molti piloti in giro in grado di arrivare e portare subito risultati. Ma abbiamo bisogno che Felipe faccia bene, per cui non abbiamo fretta, l'importante e' prendere la giusta decisione per la squadra". E inevitabilmente si parla dell'opzione Raikkonen. "E' un pilota velocissimo - confessa Domenicali - e tutti sanno quanto lo stimo. Ma se parlassi ora, le mie parole verrebbero prese come una risposta diretta e, ribadisco, prenderemo la decisione giusta al momento giusto". Meglio pensare al presente e "dare a Fernando e Felipe una macchina migliore, e' la priorita' numero uno. Poi dobbiamo migliorare l'organizzazione in modo da vincere. Dalla prossima settimana sara' con noi James Allison che lavorera' assieme a Pat Fry". E chissa' che a Monza non arrivi una gioia. "Monza e' qualcosa di speciale e vogliamo fare bene, sappiamo che vincere li' sarebbe molto speciale - aggiunge il team principal della Ferrari - L'ultima volta che ci siamo riusciti e' stato nel 2010 e ce lo ricordiamo ancora. E poi vincere a Monza ci permetterebbe di riavvicinarci nella corsa per il titolo per cui sarebbe fantastico. Non molleremo finche' la matematica non ci condanna, dobbiamo sfruttare ogni opportunita' che si presenta".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ferraridomenicalialonso
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.