A- A+
Sport
Ferrari, Vettel ci crede: "Vincere con la Rossa. Schumacher mio eroe"

Sebastian Vettel è carico alla vigilia della nuova stagione di F1 che lo vedrà alla guida della Ferrari: "Guidare una Rossa, piu' che una responsabilita', e' un onore". Lo dice al Tg1. 

ECCO IL VETTEL PENSIERO IN PILLOLE

Vettel rammarico - "E' un peccato non ci sia Enzo Ferrari, sarebbe stato bello conoscerlo. Quello che ci ha lasciato comunque ha sempre un sapore di magia, entrare a far parte della scuderia Ferrari e' molto bello"

Vettel e l'Italia - "Il modo in cui sono stato accolto qui, fin dai primi momenti, mi ha fatto sentire parte di una grande famiglia, come se loro ritrovassero in me qualcosa di familiare, e poi mi piacciono tanto il cibo e il senso della famiglia; la cosa che piu' mi lega agli italiani e' la passione per le corse".

Vettel e la vittoria con la Ferrari - "So che ci aspetta un duro lavoro. Molte cose sono cambiate, sono arrivate tante persone nuove, ma i tempi sono maturi, tutti vogliono disperatamente vincere, e recuperare il posto che compete alla Ferrari. Per me e' sempre stato un sogno far parte di questa scuderia. Sono felicissimo di essere qui ed e' ovvio che la chiave di tutto e' vincere, e' la mia ambizione e anche quella di tutti gli altri".

Vettel dream - "Non oso sognare una vittoria a Monza".

Vettel e la nuova monoposto - "Buona impressione. Il test a Jerez e' andato bene. Abbiamo una buona macchina su cui lavorare, ma non possiamo pensare a niente di piu', visto che non sappiamo con sicurezza quello che avranno gli altri. Se corri per la vittoria devi essere nelle condizioni, per esempio, di battere la Mercedes o di quasi batterla, l'importante sarebbe stargli giusto dietro? Poiche' l'obiettivo della Mercedes e' tornare in testa il prima possibile, a noi spetta, se ce la facciamo, di batterla quest'anno, e se dovesse essere per l'anno prossimo, di batterla l'anno prossimo. E via di seguito ma, come dicevo, certamente quello a cui anche noi puntiamo e' tornare presto sul podio".

Vettel e lo studio dell'italiano - "Faccio progressi. Per capire me la cavo benino, ma mi manca ancora parecchio vocabolario. Nei miei piani c'e' anche di cavarmela con il parlare".

Vettel e Schumacher - "Quando ero bambino lui e' sempre stato il mio eroe. Cominciai come lui in una pista da go kart, proprio sullo stesso circuito e conobbi anche molti di quelli che avevano lavorato con lui ancora giovanissimo. E' stata un figura cui mi sono ampiamente ispirato. E quando, piu' tardi, ho avuto modo di conoscerlo - ha proseguito - ho potuto apprezzare l'uomo oltre che il pilota, oltre al campione ho conosciuto la persona, Michael l'amico. Mi e' sempre stato accanto quando avevo bisogno, sempre prodigo di consigli, senza mai chiedere nulla in cambio, proprio come succede nelle vere amicizie. Per me e' stato una persona importantissima".

Vettel e internet - "No, non amo i social media, non fanno per me".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ferrarivettelschumacherf1
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.