A- A+
Sport
Finale Euro 2020 Inghilterra-Italia: porte chiuse per i disordini dei tifosi

Inghilterra-Albania del prossimo 12 novembre si giocherà a porte chiuse: è la sanzione della Uefa per i disordini prima della finale degli Europei contro l'Italia

Inghilterra-Albania del prossimo 12 novembre si giocherà a porte chiuse: è la sanzione della Uefa per i disordini prima della finale degli Europei contro l'Italia. Della sanzione fa parte anche una seconda gara senza pubblico, che però è stata sospesa per due anni, con la condizionale. 

La Uefa ha condannato la Football Association (la federcalcio inglese) per “la mancanza di ordine e disciplina dentro e attorno allo stadio in occasione della partita”. 

Prima della finale dell'11 luglio scorso, alcuni tifosi inglesi avevano lanciato lattine, fumogeni e altri oggetti contro gli italiani che stavano arrivando a Wembley, scatenando inoltre scontri tra fans senza biglietto e incaricati della sicurezza.

 

Commenti
    Tags:
    disordinifinale euro 2020 inghilterra-italiatifosi




    in evidenza
    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    Guarda le foto

    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    
    in vetrina
    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO


    motori
    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.