A- A+
Sport
Fiorentina: Giancarlo Antognoni rompe con Rocco Commisso e lascia il club

Fiorentina: Giancarlo Antognoni lascia il club viola, del quale era una “bandiera”. Ma esistono ancora le bandiere nel calcio-business?

Giancarlo Antognoni lascia la Fiorentina. Non si è trovato l’accordo tra l’ormai ex club manager e il Presidente Rocco Commisso. Si chiude così la lunga storia d’amore tra il club viola e l’ex capitano, che fu anche un elemento chiave della nazionale italiana campione del mondo nel 1982.

"In seguito all’incontro avvenuto nel corso del pomeriggio di oggi tra il Direttore Generale Giuseppe Barone e Giancarlo Antognoni, la Fiorentina prende atto, con profondo rammarico, della volontà di Antognoni di non proseguire il rapporto di collaborazione con il Club - è la nota della società viola - La Società aveva individuato per Giancarlo Antognoni il ruolo di Direttore Tecnico del settore giovanile. Una proposta e un ruolo identificati come la soluzione ottimale e perfetta per entrambi. Il fiuto innato e la grande abilità di Giancarlo Antognoni nello scovare nuovi talenti avevano spinto il Club a proporgli un ruolo così importante in un’area, quella Tecnica e di Scouting del Settore Giovanile, che è la base di partenza dei futuri successi di ogni Club. Area ritenuta ancora più fondamentale proprio dalla Fiorentina come dimostra il grande investimento sui giovani con il futuro Viola Park. La Fiorentina, Il Presidente Commisso e la sua famiglia, il Direttore Generale Giuseppe Barone, il Direttore Sportivo Daniele Pradè, tutta la Dirigenza e la Famiglia Viola ringraziano Giancarlo Antognoni per tutto quello che ha dato alla Fiorentina in questi anni e gli augurano le migliori soddisfazioni per il suo futuro, umano e professionale. Giancarlo rimarrà sempre Bandiera Viola”.

Sono piuttosto indicative del travaglio interiore le parole con cui Rita, moglie dell’ex centrocampista, aveva commentato la vicenda: "Esattamente 5 anni fa rientrasti nel club del tuo cuore dopo un'attesa durata 13 anni grazie ai Della Valle, ma soprattutto ai tifosi che con la loro forza ti hanno spinto fin lassù. Come finirà lo hanno capito tutti, ma questo non importa, l'unica cosa certa è l'amore che sempre avremo per il popolo viola e per Firenze che è e sarà sempre la nostra casa".
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    fiorentinagiancarlo antognonirocco commisso
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.