A- A+
Sport
F1, Gp Belgio: Hamilton domina, beffa Ferrari. Sfortunato Vettel

Meno di due giri, appena 11 miseri chilometri: questi mancavano al povero Vettel, costretto al ritiro per l'esplosione di una gomma quando era terzo grazie alla rischiosa (chi può negarlo ora?) strategia di un solo pit stop. La gara, manco a dirlo,  è stata vinta da Hamilton, seguito da Rosberg, che qui vince per la seconda volta in carriera, dominando letteralmente: nessuno è stato in grado di impensierirlo grazie ai suoi formidabili giri veloci (a un certo punto rifilava un secondo di distacco al giro ai diretti inseguitori...).

Terzo si è piazzato un bravissimo Grosjean con una rinata Lotus: a due giri dalla fine era incollato agli scarichi della Ferrari di Vettel e da quello che abbiamo visto probabilmente avrebbe passato senza problemi Vettel, anche senza il ritiro del ferrarista. In ogni caso peccato: Sebastian avrebbe difeso il podio con i denti mandando in scena uno spettacolo raro. Ma ora è facile pontificare: in gara invece la Ferrari è stata davvero grande a rischiare così e a tentare l'azzardo di una sola sosta ai box. Applausi, quindi, comunque.
 
Grosjean ha poi preceduto la Red Bull di Kvyat e la Force India di Perez. Sesta la Williams di Massa, mentre è settima l'altra Ferrari, quella di Raikkonen, autore di una bella gara, tutta in rimonta. Ottava la Toro Rosso di Verstappen. Nona l'altra Williams di Bottas e decima la Sauber di Ericsson.
 
E Alonso? La sua McLaren sprofHonda nonostante il nuovo motore va sempre peggio. Basti dire che è riuscito ad arrivare tredicesimo alle spalle di Vettel, un pilota a cui come dicevamo a due giri dalla fine è scoppiata una gomma...
 
Ordine d'arrivo
 1.  Lewis Hamilton (Britain)     Mercedes               1:23:40.387
 2.  Nico Rosberg (Germany)       Mercedes               +00:02.058
 3.  Romain Grosjean (France)     Lotus - Mercedes       00:37.988
 4.  Daniil Kvyat (Russia)        RedBull - Renault      00:45.692
 5.  Sergio Perez (Mexico)        Force India - Mercedes 00:53.997
 6.  Felipe Massa (Brazil)        Williams-Mercedes      00:55.283
 7.  Kimi Raikkonen (Finland)     Ferrari                00:55.703
 8.  Max Verstappen (Netherlands) Toro Rosso - Renault   00:56.076
 9.  Valtteri Bottas (Finland)    Williams-Mercedes      01:01.040
 10. Marcus Ericsson (Sweden)     Sauber - Ferrari       01:31.234
 11. Felipe Nasr (Brazil)         Sauber - Ferrari       01:42.311
 12. Sebastian Vettel (Germany)   Ferrari                1 lap
 13. Fernando Alonso (Spain)      McLaren                1 lap
 14. Jenson Button (Britain)      McLaren                1 lap
 
Classifica mondiale
 1. Lewis Hamilton (GBR) 227 pts
 2. Nico Rosberg (GER) 199
 3. Sebastian Vettel (GER) 160
 4. Kimi Räikkönen (FIN) 82
 5. Felipe Massa (BRA) 82
 6. Valtteri Bottas (FIN) 79
 7. Daniil Kvyat (RUS) 57
 8. Daniel Ricciardo (AUS) 51
 9. Romain Grosjean (FRA) 38
 10. Max Verstappen (NED) 26

Tags:
gp
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’

Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.