A- A+
Sport

La Corte Suprema di New Delhi esaminerà la richiesta di annullamento del Gran Premio d'India di Formula Uno, presentata da alcuni avvocati attraverso lo strumento della 'Public Interest Litigation', previsto dalla Costituzione indiana per proteggere il pubblico interesse. Secondo l'accusa, la Jaypee Sports International Limited, societa' organizzatrice dell'evento sportivo, non avrebbe pagato una tassa del 25% sugli introiti dovuta allo Stato per l'appuntamento tenutosi lo scorso anno. Sempre secondo l'accusa ''la Formula 1 non e' uno sport, ma e' intrattenimento, di conseguenza non puo' godere del regime di esenzione fiscale''.

La gara e' in programma domenica sul circuito di Greater Noida, a 50 chilometri da New Delhi. Gli organizzatori si erano detti ''in grande difficolta''' per la scarsa risposta del pubblico in occasione del Gran Premio. Rispetto ai 96.000 biglietti venduti la prima edizione, nel 2011, e ai 65.000 tagliandi acquistati lo scorso anno, quest'anno gli appassionati hanno comprato solo 30.000 biglietti in prevendita. Il patron della Formula 1, Bernie Ecclestone, ha gia' provveduto a togliere il Gp dell'India dal calendario del 2014, per ragioni ''politiche e logistiche''.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
formula 1gp indiaevaione fiscale
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.