A- A+
Sport
Francesca Piccinini, Calcaterra e... quante stelle per McFIT a Parma.
McFIT apre a Parma PARMA, 15 NOVEMBRE 2019
 
Oggi, Venerdì 15 novembre, apre ufficialmente al pubblico il primo centro fitness McFIT di Parma.
Il colosso tedesco del fitness continua dunque ad investire nella regione Emilia Romagna, forte
del successo riscontrato con le prime tre aperture e della forte domanda proveniente
dal capoluogo emiliano. Il nuovo Centro che si aggiunge ai due di Bologna e a quello di Ferrara
si trova in Viale Antonio Fratti 7/9, a pochi passi dagli edifici storici della città ducale.
“Il centro fitness McFIT di Parma è un intervento perfettamente in linea con i progetti programmati
per la città Capitale Italiana della Cultura del 2020. Lo spazio che è stato allestito mediante una
ricerca architettonica molto raffinata, ha la finalità di creare un luogo d’incontro e dialogo a beneficio
del benessere fisico e spirituale degli utenti. Questo intervento riconosce di fatto la ricchezza multiculturale della storia della città ed è rivolto ed accessibile a tutti i cittadini del territorio parmense”
ha dichiarato il Country Manager Samuele Frosio.
Dal 2014, anno dell’inaugurazione del primo centro italiano a Verona, la multinazionale ha
aperto 33 centri nel nostro Paese (l’ultimo a Roma appena il mese scorso) che costituisce
il terzo mercato in Europa per il fitness.
L’apertura al pubblico è stata preceduta giovedì 14 novembre da un evento-anteprima
che  ha visto la partecipazione in veste di “special guest” della campionessa di volley
Francesca Piccinini, della influencer Giulia Calcaterra, dei rugbisti delle Zebre parmensi
Edoardo Padovani e Tommaso Boni e del modello Filippo Melloni. Tutti gli ospiti,
gli addetti ai lavori del mondo del fitness ed i social influencers hanno potuto
testare  i macchinari e i moduli della palestra, inaugurando ufficialmente il centro.
Per festeggiare l’apertura del centro di Parma, i cittadini del capoluogo ducale sono invitati
ad allenarsi gratuitamente fino al 24 novembre senza alcun vincolo di iscrizione.
Chi deciderà di sottoscrivere l’abbonamento, al costo di € 23,90 al mese, inoltre non pagherà
la quota di iscrizione di € 30 potendo usufruire dell’unica membership card che consente di
accedere agli oltre 250 centri distribuiti in cinque diversi Paesi europei. “Si tratta di un’offerta
esclusiva per i nostri nuovi clienti – spiega Luca Torresan, Marketing Manager di McFIT Italia
Vogliamo dare la possibilità ai parmensi di poter conoscere la nostra struttura, caratterizzata
da un design innovativo e attrezzature all’avanguardia. La nostra filosofia  conclude Torresan
è quella di contribuire in maniera significativa alla diffusione della pratica sportiva in Italia
e in Europa”.
Anche i clienti del centro di Parma potranno apprezzare in pieno la filosofia di McFIT che
propone palestre hi-tech dal design avanguardistico, dotate dei più moderni e funzionali
macchinari Technogym ma anche di una vasta e completa scelta di allenamenti.
 
IL CONCEPT ESCLUSIVO McFIT
Come da filosofia di McFIT, all’interno del centro di Parma sono distribuiti diversi moduli
di allenamento.
Gli abbonati hanno così la possibilità di allenarsi in gruppo con i Corsi-Live,
oppure scegliendo uno dei 30 diversi workout CYBEROBICS® che compongono un variegato
programma di oltre 500 unità ogni settimana, affidate ai migliori trainer del mondo e proiettate
su megaschermi LCD, all’interno di sale appositamente studiate per rendere l’esperienza il
più possibile coinvolgente e immersiva.
La grande novità per il centro di Parma saranno inoltre i programmi Les Mills
(BODY ATTACK, BODY FIGHT, RPM), i corsi fitness ideati in Nuova Zelanda ed ormai diventati
i più famosi al mondo grazie alla vincente combinazione di allenamento e divertimento.
Non manca l’area dedicata al functional training, un’attività che permette di allenare  contemporaneamente diversi gruppi muscolari in modo intensivo. A tutto ciò si aggiungono numerosi macchinari,
l’area cardio e il settore dedicato ai pesi liberi.
Il design che caratterizza i centri McFIT va oltre il semplice aspetto funzionale di una palestra:
mira infatti a creare un’atmosfera coinvolgente e di ispirazione esotica, grazie ad un mix inedito
di stili che abbraccia la street art, gli elementi etnici e l’arte moderna. In particolare per
la decorazione e personalizzazione di alcune aree del centro di Parma ci si è avvalsi
della collaborazione del celebre creative designer Luca Renzi.
 
Ulteriori informazioni sul sito www.mcfit.com e sui profili social ufficiali di McFIT ITALIA
(Facebook, Instagram, Twitter, YouTube).

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    francesca piccininicalcaterrae... quante stelle per mcfita parma.
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Il test della Regina Elisabetta 'Fatto il tampone. Sono incinta'

    Coronavirus vissuto con ironia

    Il test della Regina Elisabetta
    'Fatto il tampone. Sono incinta'

    i più visti
    in vetrina
    Pechino Express 2020 ottava puntata: 4 coppie nella Silicon Valley della Cina

    Pechino Express 2020 ottava puntata: 4 coppie nella Silicon Valley della Cina


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen e-Bully, l’icona degli anni 60 diventa elettrico

    Volkswagen e-Bully, l’icona degli anni 60 diventa elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.