A- A+
Sport
Diego Fuser: "Signori? Nel calcio scommesse è stato messo in mezzo”

L’ex giocatore biancoceleste si confessa a distanza di anni. A proposito del suo addio dalla Lazio e del suo ex compagno Beppe Signori, dichiara: “Sono andato via dalla Lazio a 29 anni, perché a qualcuno non andavo bene. Io volevo finire la carriera in biancoceleste, ma qualcosa non andò bene con qualcuno che voleva fare l’allenatore in campo. Di Signori posso dire che è una brava persona, nella vicenda calcio scommesse l’hanno messo in mezzo”.

Delle esperienze con Milan, Fiorentina e Toro, invece, Fuser ricorda ai microfoni di Mediaset Premium: “Al Milan ci arrivai a 20 anni: era troppo presto, non ero ancora maturo. Sacchi aveva tanta stima di me: mi ha insegnato tutto dal punto di vista tattico, stava avanti 10 anni rispetto a tutti. A Firenze segnai il gol più bello, quello contro la Juve del 7 aprile 1991: con quella punizione sono entrato nella storia di Firenze. Il Toro? È una società che ti forma nel carattere, ti prepara per la Serie A”.

Infine, a proposito di Cesare Maldini e della Nazionale, Fuser spiega: “Maldini mi ha fatto arrabbiare: mi ha convocato per tutte le partite di qualificazione a Francia ’98, poi alla fine chiamò Cois. I misteri del calcio…”.

 

Tags:
fuserlazio
in evidenza
"Manovra? Non solo fisco ed energia, aiuto importante anche alla genitorialità”

Annalisa Chirico debutta su Affari - GUARDA IL VIDEO

"Manovra? Non solo fisco ed energia, aiuto importante anche alla genitorialità”


in vetrina
Poste Italiane, consegnato il Premio Speciale Matilde Serao

Poste Italiane, consegnato il Premio Speciale Matilde Serao


motori
Apre a Bologna la “Maison Citroën”

Apre a Bologna la “Maison Citroën”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.