A- A+
Sport
Giro 2015, Contador in maglia rosa: "Un aperitivo". Ma Fabio Aru vola

Contador "solo un aperitivo, maglia rosa un regalo" - "Il Giro e' ancora lungo, questo e' stato solo un aperitivo". Cosi' Alberto Contador commenta a Raisport un finale di tappa che gli ha consegnato, in largo anticipo, la maglia rosa. "Non mi aspettavo di indossarla cosi' presto, per me e' un regalo - dice lo spagnolo della Tinkoff-Saxo -. L'obiettivo e' vincerla a Milano, ma per me e' un onore averla, tengo tanto al Giro. Sappiamo che domani potrebbe indossarla qualcun altro, pero' la cosa positiva e' che Uran sia distanziato e che le gambe rispondono bene".

Aru, che emozione trovarmi con i grandi campioni - "Sono contento, c'e' stata battaglia ed bello anche per pubblico e tifosi". Fabio Aru rosicchia 4" alla nuova maglia rosa, Alberto Contador, e si piazza terzo nella tappa di Abetone con il primo arrivo in salita. Il sardo dell'Astana ha duellato alla grande con gli altri due favoriti per il successo finale, lo stesso Contador e l'australiano Richie Porte: "Sono grandi campioni e trovarmi in mezzo a loro e' una grande emozione - dice lo scalatore isolano a Raisport - Ho lavorato tanto negli ultimi mesi e anche oggi la squadra e' stata bravissima, soprattutto con Landa nel finale".

"Rispetto le scelte di ogni squadra, per me va bene cosi', penso solo a restare concentrato per le prossime 16 tappe - spiega Aru, nuova maglia bianca, rispondendo ad una domanda sul cambio di bicicletta di Contador prima della salita finale - E' stato un bello spettacolo, ora recuperiamo le energie per i prossimi giorni. Io daro' il massimo, viviamo giorno per giorno. Contador e Porte sono dei grandissimi campioni, gia' affermati, io cerchero' di fare bene, poi si vedra' dove potra' arrivare. Ho molto rispetto nei loro confronti".

Primo arrivo in salita e sull'Abetone vince lo sloveno Polanc della Lampre-Merida. Spettacolo tra i big: vola Fabio Aru che chiude terzo, davanti ad Alberto Contador, che in classifica generale prende la maglia rosa con 2'' sul sardo. Richi Porte è terzo in classifica a 20''.

CLASSIFICA GENERALE

1. Alberto CONTADOR (Spa, Tinkoff) in 16.05'54"; 2. Aru (Ita) a 2''; 3. Porte (Aus) a 20''; 4. Kreuziger (R.Cec) a 22''; 5. Cataldo (Ita) a 28''; 6. Chaves (Col) a 37''; 7. Visconti (Ita) a 56''; 8. Landa (Spa) a 1'01''; 9. Formolo (Ita) a 1'15''; 10. Amador (C.Rica) a 1'18''; 11. D. Caruso a 1'22"; 12. Uran (Col);

Tags:
giro 2015giro d'italiacontadoraru
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.