A- A+
Sport
Wanda-Icardi: bye Inter, cartoline dal Principato (da 30 milioni...)
Wanda Nara in Croazia (fonte Twitter)

Il primo grande assalto estivo era stato respinto con successo: l'Atletico Madrid aveva pensato a Icardi per sostituire Diego Costa (emigrato alla corte di Mourinho), ma il no dell'Inter non aveva scosso più di tanto Simeone (che si è consolato con Manduzkic dal Bayern Monaco). Sul secondo l'Inter rischia di andare in difficoltà. Il Monaco bussa alla porta di Thohir per l'attaccante argentino. A dirla tutta, già a gennaio il club del Principato ci aveva provato (dopo l'infortunio di Radamel Falcao).

Ora ci riprova visto l'addio di James Rodriguez (rotta verso Madrid). I 70 milioni incassati dal Real per il colombiano, aiutano gli investimenti. La prima offerta per Icardi è di 27 mln. L'Inter (che sta puntando sul colombiano Bacca) prova a resistere, ma si potrebbe salire a bbreve a quota 30 milioni. E a quel punto sarebbe davvero complicato trattenere il 21enne, pagato meno della metà dalla Sampdoria. Il tutto mentre Wanda Nara proprio in queste ore sta twittando foto dal Principato di Monaco (dopo quelle nei giorni scorsi nel mare della Croazia)....

Tags:
icardimonacothohirinter
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.