A- A+
Sport
Icardi rinnova con l'Inter, ma Mourinho lo chiama al Chelsea

Mentre in Italia viene considerato imminente il rinnovo di Icardi con l'Inter (sino al 2019 a 2,7 milioni più i diritti d'immagine per il giocatore e un bonus per questìanno), per Espn potrebbe esserci il Chelsea nel futuro del 22enne attaccante argentino.

Jose' Mourinho, infatti, avrebbe messo il nerazzurro nella lista dei rinforzi in attacco per la prossima stagione. Anche Mancini, pero', considera fondamentale la conferma del bomber ex Samp che quest'anno ha gia' messo a segno 16 reti in campionato.

Ovvio che comunque il club di Roman Abramovic dovrà prima di tutto bussare alla porta di Thohir ed è difficile pensare a una offerta sotto i 35-40 milioni per provare a convincere la dirigenza nerazzurra a cambiare idea su Icardi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
icardiintermourinhochelsea
in evidenza
Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

Quirinale/ Rete scatenata

Mentana all'inizio della maratona
Il Colle, il voto e l'ironia social

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Mini classica si converte all'elettrico

Mini classica si converte all'elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.