A- A+
Sport
massimo moratti modificato 13

MORATTI "TROPPA ATTENZIONE AL CLUB, C'E' SASSUOLO" - Massimo Moratti punta sulle capacita' di Mazzarri, nella speranza che la trattativa per l'imminente cessione della societa' all'indonesiano Thohir, non influisca sulla squadra in vista dell'anticipo di domenica contro il Sassuolo. Moratti affida le sue considerazioni al sito internet del club nerazzurro: "in tutti questi giorni, ho avuto la sensazione che il calcio giocato cedesse il posto all'attenzione cresciuta attorno alle vicende della societa' che, come ho detto ieri, si stanno sviluppando con un percorso di conoscenza reciproca". E ha aggiunto: "L'Inter e' la squadra che affrontera' il Sassuolo, carico di entusiasmo, fresco di Serie A, un avversario temibile perche' nel calcio non c'e' una classifica gia' scritta e molte volte la carica emotiva fa tanto nelle partite. So di poter contare su un allenatore che e' capace di instillare la giusta concentrazione, Walter Mazzarri e' bravissimo in questo, e quello che mi piacerebbe vedere e' la stessa misura di tecnica, forza e decisione che abbiamo vissuto contro la Juventus".

LA FAMIGLIA MORATTI AVRA' TRE POSTI NEL CDA. CI SARA' UN TERZO SOCIO - Il 70 per cento dell'Inter passerà a Thohir e soci. Giunge al termine l'era Moratti nella storia nerazzurra, anche se l'attuale dirigenza non uscirà totalmente di scena: la famiglia avrà tre posti nel cda e il diritto di veto sulle operazioni onerose. Le firme sono attese per lunedì ma il passaggio delle quote dovrebbe avvenire entro fine ottobre: costo dell'affare attorno ai 250 milioni. I Moratti rimarranno una minoranza nel consiglio d'amministrazione ma con diritto di veto triennale. Oltre ad Erick Thohir  e Rosan Roeslani, il partner più noto del tycoon, ci sarà un terzo socio ad acquistare la proprietà: si tratta di Handy Soetedjo, indonesiano proprietario di una quota di minoranza dei Philadelphia 76ers, club Nba.

 
Tags:
intermorattithohiraccordo
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.