A- A+
Sport
Inter, rumors: Moratti vuole ricomprarla. Lui smentisce: "Thohir farà bene"

“Non c’è nulla di vero in quello che ho letto sui giornali. Sostengo Thohir e spero che possa fare bene come da presupposti, perché so che si sta sacrificando tantissimo. L’Inter mi manca, ma mi manca da tifoso, nel senso che vorrei avere più soddisfazioni. E anche Thohir ne vorrebbe. Possibilità di rivedermi all’Inter? Per ora non ce ne sono”. Massimo Moratti smentisce ai microfoni di Sport Mediaset le voci che lo danno pronto a tornare in sella all'Inter rilevando il pacchetto di maggioranza in mano al magnate indonesiano. L'ex presidente nerazzurro attualmente detiene una quota di minoranza del 30%. Secondo le indiscrezioni riportate dalla Gazzetta dello Sport, al fianco dell'ex patron in questo progetto ci sarebbero Marco Tronchetti Provera e l'uomo che gli vendette l'Inter nel 1995 (e che ha detenuto in maggioranza sino al 2013), Ernesto Pellegrini. In più l'idea è di chiamare fondi stranieri e un azionariato popolare. Lo scorso mese di ottobre  Massimo Moratti aveva deciso di rinunciare alla carica di presidente onorario.

Il tutto mentre proseguono le voci di mercato. La trattativa di rinnovo con Mauro Icardi è in fase di stallo, ma la volontà è di convincere il giocatore a firmare sino al 2018, aumentadogli lo stipendio rispetto al milione che prende oggi. E circolano sempre i nomi di due nomi caldi nella lista dei desideri di Roberto Mancini per la prossima stagione: la mezzapunta ex viola Jovetic e il 32enne mediano Touré. Entrambi al Manchester City ed entrambi per differenti ragioni (voglia di avere più spazio il primo, scelta di vita legata all'ultimo contratto di carriera il secondo) predisposti al corteggiamento interista.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
morattiinterthoirtronchetti provera
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.