A- A+
Sport
Ranocchia al Galatasaray. Inter-Lazio, si tratta per Hernanes

Andrea Ranocchia va in prestito oneroso (circa 2-2,5 milioni) al Galatasaray per 6 mesi. A fine stagione il cub allenato da Roberto Mancini farà il punto e deciderà se procedere all'acquisto o meno. A Milano dovrebbe arrivare Paolo Cannavaro - fuori dal progetto Benitez a Napoli - per sostituirlo.

Intanto proseguono le discussioni con la Lazio per Hernanes. Claudio Lotito spara alto: 15 milioni più la comproprietà del giovane Mbaye (attualmente al Livorno). Molto per un giocatore in scadenza tra un anno e mezzo, ma il patron della Lazio ha dimostrato in passato di non curarsi di queste cose ed essere allergico a grandi sconti. Comunque si tratta.

L'AGENTE DI GUARIN: "VOGLIAMO RISPETTO, THOHIR CI RICEVA" - Il procuratore Marcelo Ferreyra, esce allo scoperto dopo che è naufragato giorni fa lo scambio che era ormai quasi concluso con Vucinic: "Vogliamo rispetto per Guarin sono dieci giorni che siamo in questo albergo (il Melìa, a Milano) e nessuno ci ha telefonato. Chiediamo un incontro con Thohir. Non ci sono altre squadre. Guarin era della Juve poi no. Chiediamo chiarezza".

D'AMBROSIO, VISITE MEDICHE - Il terzino ormai ex granata sarà a disposizione di Mazzarri già nelle prossime ore. E potrebbe esordire magari sin da domenica sera, nel derby d'Italia Juventus-Inter.

Moratti "Thohir non ha bisogno di consigli" - "E' stata una bella occasione per parlare con calma, fuori dalla pressione della partita. E' stato molto utile per sentire le idee di Erick e cercare di capire quello che possa essere il meglio per l'Inter". Il presidente onorario dell'Inter, Massimo Moratti, ha commentato cosi' una cena con il numero uno nerazzurro Erick Thoir, una sorta di 'vertice' dopo il pareggio di domenica con il Catania che ha fatto scattare la contestazione di alcuni tifosi nerazzurri. "Consigli per superare il momento difficile? Mi sembra una persona che capisce cosi' velocemente le cose da non aver bisogno di tanti consigli - ha detto Moratti a Sky Sport 24 - Penso sia importante che, con la sua organizzazione, cerchi sempre di essere presente, nonostante la lontananza, facendo sempre sentire il peso della proprieta'".

Su che cosa possa fare il Thohir per riportare la serenita' nell'ambiente nerazzurro: "Crederci, sempre. La serieta' e il lavoro pagano sempre. La strada per uscire c'e' sempre, anche se con fatica. Mercato? Leggo anche tante cose sbagliate. Dipendera' da lui, certamente non dai miei consigli". Circa la contestazione dei tifosi nerazzurri, Moratti sottolinea che "non e' successo niente di particolare come disturbo ai giocatori se non il fatto che il pubblico ha seguito un'altra storia rispetto alla partita.Spero che le persone contestate possano dimostrare di valer di piu' di quello che i tifosi pensano". Sulla vicenda dello scambio tra Guarin e Vucinic: "Il pubblico dell'Inter sente particolarmente queste cose perche' dall'altra parte c'e' la Juventus, non si puo' criticare la reazione e una cosa di questo genere, anche se dal punto di vista economico poteva essere vista come giusta". Sul futuro della trattativa: "Non credo ci sara' una continuazione", conclude il presidente onorario dell'Inter.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
interthohir
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.