A- A+
Sport
Italia ripescata ai Mondiali Qatar 2022? Parla il ministro Abodi: la verità
Roberto Mancini (Lapresse)

Italia ripescata ai Mondiali Qatar 2022 al posto dell'Iran? Tormentone... senza speranza

In questi ultimi giorni è tornato d'attualità il tormentone sull'ipotesi di vedere l'Italia ripescata ai Mondiali di calcio 2022 che si giocheranno in Qatar dal 20 novembre (giorno della partita inaugurale tra i padroni di casa e l'Ecuador) al 18 dicembre alle 16 (finale allo stadio Losail: in palio l'eredità della Francia campione del mondo a Russia 2018).

Perchè era ripartito questo tormentone? Si è parlato di una possibilità che l'Iran possa venire escluso (per la repressione delle donne) con l'appello di Paolo Zampolli, membro del The Kennedy Center al presidente della Fifa, Gianni Infantino. Ma realmente l'Italia ha possibilità di essere ripescata con una wild card ai Mondiali in caso di esclusione last minute dell'Iran? Poche. Anzi nulle. E a dirlo è stato il ministro per lo Sport, Andrea Abodi. Vediamo le sue parole.

 

 

Italia ripescata ai Mondiali Qatar 2022 al posto dell'Iran? Abodi: "Nessuna possibilità"

Non c’è “nessuna possibilità” che l’Italia venga ripescata ai Mondiali 2022 in Qatar. Lo ha ribadito il ministro per lo Sport Andrea Abodi, conversando con i cronisti in Transatlantico alla Camera. “I gironi di qualificazione sono su base continentale, quindi se una squadra viene esclusa c’è lo scorrimento della classifica” sul quel girone. Nei mesi scorsi si era ipotizzato una possibile esclusione non solo dell'Iran, ma pure dell'Ecuador. Anche in quel caso, se mai fosse accaduto, sarebbe valsa la stessa logica: a essere ripescata sarebbe stata non l'Italia di Mancini ma una nazionale del girone sudamericano (in quel caso il Cile o il Perù)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
abodiitaliamondiali 2022mondiali qatar




in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.