A- A+
Sport
Atletico? No, Iturbe dice Juve: "Voglio restare in Italia"

"Terminate le vacanze, si ricomincia per una nuova sfida. Speriamo che sia come sempre ho voluto #italia #finitelevacanze". Un post via social network firmato Juan Iturbe. Le parole del 22enne attaccante esterno argentino del Verona non lasciano dubbi: di fronte alle voci che danno l'Atletico Madrid in pressing, lui sceglie la miglior pretendente italiana.

Ossia la Juventus (che aspetta anche di definire i dettagli e portare Alvaro Morata a Trino), dopo che il Milan sembra aver frenato per i costi dell'operazione (attorno a quota 25 milioni) e che la stessa Roma ha un po' frenato: non dimentichiamo che è saltata la ricca cessione di Benatia al City (con il club campione inglese che ha preso dal Porto il 23enne Mangala) apre il negoziato con il Chelsea.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
iturbejuventuscalciomercato
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.