A- A+
Sport
I veleni di Juve-Inter costano tre giornate a Juan Jesus

Tre giornate di squalifica al difensore dell'Inter Juen Jesus dopo la prova tv a seguito del contatto in area con lo juventino Chiellini nel corso del match di martedì sera tra Juve e Inter. Lo ha deciso il giudice sportivo della serie A, Gianpaolo Tosel.

Le immagini televisive documentano che Juan Jesus "nella propria area di rigore particolarmente affollata per l'esecuzione di un calcio d'angolo, con un repentino movimento del braccio sinistro portato all'altezza della spalla, colpiva con il gomito il capo del sopraggiungente antagonista, che si accasciava dolorante al suolo", scrive il giudice sportivo. L'arbitro Banti non ha adottato nessun provvedimento e, con una mail ricevuta inviata al giudice, ha spiegato che il gesto del giocatore nerazzurro "non era stato rilevato" dagli ufficiali di gara.

Quattro turni di squalifica al calciatore della Fiorentina Stefan Savic. Il viola, espulso dall'arbitro, paga "per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; gia' diffidato (Quarta sanzione); per avere, al 40° del secondo tempo, a gioco fermo, colpito un calciatore della squadra avversaria con una gomitata al volto".

Un turno a Benalouane (Atalanta), Conti, Farias (Cagliari), Hetemaj (Chievo), Tonelli (Empoli), Gonzalo Rodriguez (Fiorentina), Roncaglia (Genoa), Juan Jesus, Kovacic, Ranocchia (Inter), Campanharo, Halfredsson (Verona).

Tags:
juan jesusprova tvjuventus intersavictoselsqualifica
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.