A- A+
Sport
Juventus, ora il Barcellona va all'assalto di Llorente. Messi choc: "Rinnovo? Non so"

Le voci dei giorni scorsi stanno per diventare qualcosa di estramente concreto: Fernando Llorente può lasciare la Juventus dopo una sola stagione costellata da tanti gol e prestazioni che lo hanno consacrato titolare fisso, malgrado le fatiche di inizio torneo. L'attaccante basco era arrivato a parametro zero dal Bilbao e potrebbe rappresentare una plusvalenze e pedina di scambio molto importante. In prima fila c'è il nuovo Barcellona di Luis Enrique: i catalani devono ripartire dopo i tituli zero (no Liga, no Champions, no Coppa del Re) dell'era Martino.

A volte sono mancati nel terminale offensivo e per questo tornano a guardare a una punta d'area da mettere al fianco dei vari funamboli: Messi e  Neymar. Anche se la Pulce ha clamorosamente frenato sul rinnovo da 20 milioni (+5 di bonus) annunciato nei giorni scorsi. "Voglio sempre il meglio per questo club - ha continuato Messi sul social network Tencent Weibo -, ma è il Barcellona che decide il mio futuro. Se vorranno mi cercherò altre soluzioni, ma vorrei continuare a giocare qui".

Tornando a Juve-Barça, i blaugrana possono mettere sul piatto Alexis Sanchez, che piace tantissimo alla dirigenza e allo staff tecnico dei bianconeri. Basterà per convincere però la Signora a privarsi di un bomber da 16 gol su azione? L'impressione è che serva anche un conguaglio economico. Il Barça poi osserva anche la situazione di Osvaldo (pesa il riscatto da 16 milioni dopo una metà di campionato a singhiozzo) e poi sarebbe pronto all'assalto di Pogba se il francese dovesse finire all'asta (con Psg e Real)

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
juventusllorentebarcellonaosvaldopogbaalexis sanchez
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.