A- A+
Sport
Juventus, Allegri lancia Neto. Buffon in panca col Frosinone

"Bisogna giocare partita dopo partita, bisogna tornare a vincere in casa e conquistare altri tre punti per iniziare a scalare la classifica. Dobbiamo tornare nella parte sinistra della graduatoria. Siamo tutti consapevoli del fatto che siamo indietro". Cosi' il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Frosinone, valido per il turno infrasettimanale di serie A.

"Dovro' valutare le condizioni di Morata e se sara' disponibile avro' tre attaccanti e valutero' le scelte", spiega l'allenatore bianconero.

Mandzukic ko? Allegri giura: "E' affaticato e ha un piccolo infortunio. Vedremo il da farsi, anche perché lui è uno generoso e non si vorrebbe mai fermare. Caceres non ci sarà, perché ha bisogno di un altro turno di riposo.

E annuncia un solo turnover eccellente: "L'unico che riposa e' Buffon, giochera' Neto". L'ex portiere della Fiorentina, arrivato in luglio a parametro zero, avrà dunque la prima grande chance con la maglia della Juve.

La Vecchia Signora intanto ha 4 punti in classifica, l'Inter ne ha 12 ed e' l'unica a punteggio pieno. "La squadra di Mancini non mi ha stupito, ha fatto un mercato importante ed e' stata costruita bene - sottolinea Allegri -. Hanno avuto la bravura e la fortuna di vincere queste quattro partite, pero' l'Inter e' una squadra solida con giocatori che anche singolarmente possono vincere la partita. Credo che l'Inter sia una forte candidata a vincere lo scudetto".

E la 'possibile dipendenza da Cuadrado? Allegri giura che così non è e non sarà: "La Juventus non deve dipendere da un solo giocatore. Lui sta facendo bene, ma è impensabile che giochi 50 partite a questo livello anche perché durante la stagione ci sono momenti dove un giocatore perde un po' di condizione. Vorrei che la mia squadra, anche quando cambia alcuni giocatori, sia sempre in grado di fornire un'ottima prestazione".

Tags:
juventusallegrinetobuffon
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.