A- A+
Juventus News
Football Leaks: Ramos positivo all'antidoping dopo finale vs Juventus, ma...

Football Leaks, Sergio Ramos positivo a Cardiff nella finale con la Juventus, ma fu un errore del Real Madrid

Dopo la finale di Champions League dal Real Madrid vinta contro la Juventus, il capitano della squadra spagnola non superò i controlli perché agli uffici dell’antidoping era stato segnalato un farmaco diverso da quello somministrato.

Sergio Ramos assunse un farmaco proibito prima della finale di Champions contro la Juventus. Ma tutto si risolse in una bolla di sapone dopo le scuse del Real Madrid che alla l'Uefa bastarono per archiviare il caso in poche settimane. Ora le nuove carte di Football Leaks, ottenute da Der Spiegel e analizzate da L'Espresso insieme ai giornali del consorzio Eic (European investigative collaborations), alzano il velo su una vicenda che prende le mosse il 3 giugno dell'anno scorso. Quel giorno la Juventus perse la finale di Champions League contro lo squadrone spagnolo all'epoca guidato da Cristiano Ronaldo. Ma quella sera, mentre i suoi compagni festeggiavano il trionfo, il capitano del Real, il grintoso difensore Sergio Ramos venne trovato positivo ai controlli antidoping. E' quanto scrive L'Espresso in un articolo che sara' pubblicato nel numero in edicola da domenica 25 novembre e gia' online su Espresso.

Il caso era fin qui rimasto un segreto ben custodito nelle stanze dell'Uefa, che ha ritenuto credibile la giustificazione fornita dal medico sociale della squadra iberica. Un semplice errore materiale, questa la versione difensiva. A causa di una banale svista, agli uffici dell'antidoping era stato segnalato un farmaco diverso da quello effettivamente somministrato, il Desametasone. Quest'ultimo infatti puo' essere usato dagli atleti, in caso di documentate necessita' terapeutiche, a patto di comunicarlo alla viglia della partita. Nelle carte consegnate prima della finale di Champions compariva invece il nome di un altro farmaco, il Celestone Chronodose, simile al Desametasone. L'Uefa ha preso atto delle spiegazioni del medico, che si e' assunto tutta la responsabilita' dell'errore, e ha chiuso il caso. Lo stesso trattamento era stato riservato al Real Madrid anche pochi mesi prima. Come scrive L'Espresso sula base dei documenti di Football Leaks, a febbraio del 2017 un controllo antidoping senza preavviso, si era concluso tra grandi tensioni e proteste dei calciatori, tra cui Ronaldo.

Alla fine, per completare i test, e' intervenuto lo staff medico del Real. Una procedura irregolare, vietata dai regolamenti. I controlli, infatti, non possono certo essere svolti dai controllati. E ai calciatori, come ovvio, non e' consentito scegliersi il personale medico a cui affidare gli esami clinici. Il Real si e' difeso accusando il team dell'antidoping di scarsa professionalita'. Tanto e' bastato all'Uefa per chiudere l'indagine senza conseguenze per la squadra spagnola.

Commenti
    Tags:
    football leakssergio ramosjuventus real madridsergio ramos positivosergio ramos antidoping
    Loading...
    in evidenza
    Smart working, soft skills Ripensare il lavoro post-Covid

    Il rigoletto

    Smart working, soft skills
    Ripensare il lavoro post-Covid

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C

    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen Berlingo, la soluzione ideale per le vacanze estive

    Citroen Berlingo, la soluzione ideale per le vacanze estive


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.