A- A+
Sport
La gaffe "olimpica" di Bach: il Presidente del CIO scambia Giappone e Cina!

Il Presidente del CIO Thomas Bach ha commesso una gaffe incredibile a dieci giorni dal via dei Giochi di Tokyo, dando dei “cinesi” al Paese ospitante

Il numero uno del Comitato Olimpico Internazionale aveva già i suoi notevoli problemi nel convincere i giapponesi, largamente contrari all’organizzazione delle Olimpiadi, e sicuramente la sua gaffe non aiuterà a migliorare i rapporti.

Nel difficile tentativo di rassicurare il territorio sul fatto che i Giochi non faranno decollare i contagi di Covid-19, Thomas Bach ha detto: “Il nostro obiettivo comune consiste nell’organizzare Giochi sicuri e senza problemi. Vogliamo farlo per tutti: per gli atleti, per tutte le delegazioni e soprattutto per il popolo cinese… ehm, giapponese!”.

Una gaffe terribile, che ha fatto strabuzzare gli occhi ai capi del Comitato Olimpico giapponese, Seiko Hashimoto e Toshiro Muto, che erano seduti allo stesso tavolo della conferenza stampa.

In maniera pietosa, l’interprete ha omesso la gaffe dalla sua traduzione, ma questo non ha impedito che diventasse virale sui social media.

Cercando di distogliere l’attenzione dalla figuraccia, Thomas Bach ha aggiunto che le Olimpiadi di Tokyo saranno “le meglio organizzate della storia” e che “i giapponesi” (questa volta ci ha preso al primo colpo) “possono stare sicuri del fatto che stiamo facendo tutti gli sforzi necessari per la loro sicurezza e con le più strette misure di prevenzione del Covid che si possano adottare”. 
 

Commenti
    Tags:
    gaffethomas bachciogiapponecina




    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.