A- A+
Sport
Lazio, Marchetti: "No scaricabarile, siamo tutti colpevoli"

"E' un momento difficile, parlano i risultati e siamo consapevoli del momento che stiamo attraversando. Dobbiamo rimboccarci le maniche per fare di piu', perche' quello che stiamo facendo non basta. Se siamo rimasti fermi al 31 maggio al San Paolo? Parlare di quello che eravamo e' banale, quest'anno e' un altro campionato, confermarsi e' sempre la cosa piu' difficile, a oggi quello che pensiamo nello spogliatoio e' che solo col lavoro possiamo uscire da questo momento, pensare all'anno scorso non serve a nulla". A dirlo Federico Marchetti, portiere di una Lazio in caduta libera dopo lo 0-2 dell'Olimpico contro la Juventus.

"Quando una squadra attraversa un momento come questo, dove non vince da piu' di un mese, le colpe bisogna prendersele tutti, a fare lo scaricabarile si va poco lontano - sottolinea il portiere biancoceleste -. Ognuno sa quello che deve fare di piu', bisogna pedalare e dare una svolta a questa stagione. Non e' mancato l'atteggiamento stasera, nelle ultime due partite credo che qualcosina abbiamo fatto. Non meritavamo di perdere a Empoli ma dobbiamo accettare il verdetto del campo, lavorare e non pensare a quello che e' stato, facendo di piu' un po' tutti".

Marchetti parla quindi del gol di Dybala: "Ha fatto un buon tiro ma un piccolo rimpianto ce l'ho, ero coperto da Parolo e sono partito un attimo dopo, quell'attimo che fa la differenza tra una grande parata e non farla, ma - conclude - con il campo libero l'avrei presa".

Tags:
laziomarchettiscaricabarile
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.