A- A+
Sport
Le Monde attacca la maglia nera della Lazio: è fascista

ECCO LA REPLICA DELLA LAZIO A LE MONDE

Ha scatenato reazioni indignate tra i tifosi laziali un articolo apparso su Le Monde che associa al fascismo la nuova maglia nera da trasferta con l'aquila stilizzata sul petto con cui il club di Lotito esordira' in Europa League. Il quotidiano francese ha collegato la maglia totalmente monocromatica della Lazio alle "simpatie neofasciste dei suoi tifosi" e ha tirato in ballo anche Paolo Di Canio, "giocatore laziale dichiaratamente fascista". Una maglia, quella dei giocatori di Pioli, che Le Monde definisce "camicia nera", nonostante il colore "sia usato anche da club come la Juventus e il Paris Saint-Germain".
 

"Il club laziale ha una cattiva reputazione - scrive ancora il giornale francese - soprattutto per i suoi sostenitori neo-fascisti della Curva Nord, che si sono distinti piu' volte con nostalgici slogan e versi delle scimmie".

Tifosi, si legge ancora, che "resero omaggio alla Tigre Arkan, il signore della guerra serba accusato di crimini contro l'umanita' dal Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia".  "Nonostante da qualche anno le cose si siano calmate, la scelta di questo abbigliamento puo' ricordare solo un passato problematico". Su Twitter, aggiunge Le Monde, in molti parlano di "maglia da Terzo Reich". L'articolo e' stato accolto con sorpresa e rabbia dai tifosi biancocelesti che dopo il tam delle radio private romane hanno inondato di proteste il web e i social network.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
laziomaglia nerafascistatifosiira
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.