A- A+
Sport
Lippi: "Juve e Roma alla pari, per lo scudetto e' 50 e 50"

"La realta' e' che le due squadre si equivalgono, la Roma e' alla pari con la Juve e non vedo altre squadre che possono impensierire queste due, saranno loro a giocarsi il campionato. Il Milan sta facendo abbastanza bene ma lo vedo ancora distante". Per Marcello Lippi, ex ct azzurro e oggi allenatore del Guangzhou Evergrande, lo scudetto sara' una corsa a due. Intervenuto ai microfoni de "La Politica nel Pallone" su Gr Parlamento, il tecnico viareggino pero' non si sbilancia in pronostici. "Le chance di scudetto? 50 e 50, poi dipendera' molto dal prosieguo del cammino in Europa, anche quella e' una patente internazionale che le squadre italiane dovrebbero cominciare a prendere. La Champions puo' condizionare un po'".

Analizzando le due squadre, "la Juve ha un giocatore straordinario che e' Tevez, era un po' di tempo che non veniva in Italia un campione con la C maiuscola. La Roma invece ha Totti che e' eterno, un giocatore come lo e' Del Piero che non lo senti mai parlare di quando smettera' di giocare, per questi calciatori e' un momento ancora lontano, si sentono calciatori e in quanto geni come ne nascono veramente pochi, se non hanno problemi fisici, possono giocare fino a 40, 41, 42 anni. Ma alla Roma ci sono poi giocatori molto forti, molto validi, delle alternative importanti come Iturbe, Destro, Gervinho, Pjanic che mi piace tantissimo".

Anche in panchina e' una bella sfida. "Garcia ha fatto bene a caricare l'ambiente, ha capito molto bene l'ambiente di Roma. E' un allenatore intelligente, capace, che si e' fatto subito apprezzare e di cui mi parlano benissimo. La squadra puo' davvero vincere il campionato ed e' giusto che lo dica". Rispetto a Conte, invece, ora la Juve "e' una squadra meno 'feroce', che gioca un calcio un po' diverso. Allegri predilige un possesso palla maggiore, verticalizzazioni meno veloci ma e' stato intelligente a non cambiare niente come impostazione, come atteggiamento". Nel complesso, la serie A "non e' mai stata il campionato piu' bello del mondo ma il piu' difficile e ora, piano piano, stiamo risalendo la china anche se gli sceicchi e i russi sono da altre parti".

Tags:
lippijuveromascudetto
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.