A- A+
Sport
Max Giusti imita Lotito: "Se ho offeso tifosi Lazio chiedo scusa. E' un amico"

MAX GIUSTI, 'SE CON VIDEO LOTITO HO OFFESO TIFOSI LAZIO CHIEDO SCUSA, PRESIDENTE E' UN AMICO'

"Se i tifosi si sono sentiti offesi chiedo scusa. Il video ha fatto il giro del mondo, tutto quello che è social è incontrollato e nasce per far ridere, mi sono immaginato una domenica di Lotito con il suo aereo. Lui mi ricorda mio padre quando andava in tournée. E' mio amico, è venuto nelle trasmissioni a fare se stesso con me. Non l'ho mai offeso, se i tifosi della Lazio si sono sentiti offesi, io chiedo scusa". Così Max Giusti a Radio Incontro Olympia sul video, diventato subito virale, in cui imita il presidente della Lazio Claudio Lotito. Una clip che molti laziali hanno criticato, soprattutto per il riferimento alla questione dei tamponi, su cui c'è un'indagine aperta della Procura di Avellino. "Lotito è uno dei pochi personaggi - prosegue Max Giusti - che fai e che può tenere testa a chiunque. Ha una parlata molto veloce, ti risponde sempre, mi ci sono affezionato. Però se qualcuno si sente ferito ci rimango male. Aggiungo di non esser mai stato un anti laziale". "Vi immaginate come sarebbero state la Lazio senza la Roma o la Roma senza la Lazio in questi ultimi anni? - si domanda il comico - Almeno ci siamo divertiti. Io sono della Roma, mio padre della Lazio, sto bene sia in mezzo ai romanisti che ai laziali'', conclude.

Max Giusti imita Lotito sull'aereo della Lazio: "Se non parte tira l'aria"

Max Giusti diventa Claudio Lotito-pilota, alla guida dell'aereo della Lazio presentato pochi giorni fa in occasione dei 120 anni della Lazio. L'imitazione fa il giro del web e diventa un cult in rete. Il velivolo è un Boeing 737/300 Classic fornito dalla compagnia bulgara Tayaranjet: costruito nel 1989 è stato poi dismesso dalla Lufthansa dopo che è uscito dalla produzione.

LUIS ALBERTO, 'HO FATTO UNA CAZZ..., CHIEDO SCUSA A TUTTI E CI METTO LA FACCIA'

"Ho fatto una caz...Ci ho sempre messo la faccia e lo faccio anche ora. Non era il momento di dire quelle cose, ho sempre detto quello che penso: so che i soldi non sono tutto, è un momento difficile per tutti. Ho otto fratelli, so le difficoltà. Non vedo l'ora che tutto questo finisca, che non ci sia più, voglio tornare a divertirmi e giocare a calcio". Inizia così la diretta Instagram di Luis Alberto che aveva accusato la società di spendere soldi per il nuovo aereo e di essere in ritardo con il pagamento degli stipendi. Il giorno dopo sono arrivate le scuse. "Non posso essere laziale come voi - ha aggiunto - come Danilo (Cataldi ndr). Ho sempre dato il 100% per la Lazio, ho grande rispetto per il club, per quello che mi ha dato. Anche io ho dato tanto alla società. Chiedo scusa a tutti. Fino a quando sarò qui darò sempre il massimo. Mi auguro che si possa migliorare sempre, anche la società. Dobbiamo essere sempre una famiglia", conclude il centrocampista spagnolo.

Loading...
Commenti
    Tags:
    max giusti lotitomax giusti lotito aereomax giustimax giusti imitazionemax giusti imitazioniclaudio lotito
    Loading...
    in evidenza
    Ibrahimovic, 7 partite di stop Zlatan contro Fifa 21. EA replica

    Milan, ecco i match che salterà lo svedese

    Ibrahimovic, 7 partite di stop
    Zlatan contro Fifa 21. EA replica

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5, eliminazione clamorosa ed è pioggia di nomination

    Grande Fratello Vip 5, eliminazione clamorosa ed è pioggia di nomination


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia

    DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.