A- A+
Sport
Milan, Ibrahimovic: "Sto bene al Psg. Galliani? Parliamo spesso"

“Io appartengo al Psg, ho ancora un anno di contratto. In questo momento sono un giocatore del Psg". Ibrahimovic dal ritiro della nazionale svedese, commenta le voci di mercato che lo danno come cavallo di ritorno al Milan.

Prima ribadisce il suo status attuale, successivamente comunque apre: "Poi non si sa mai cosa succede, ma questa è la situazione attuale. Al Psg abbiamo fatto una stagione fantastica. Nel calcio può succedere tutto, ma in questo momento sono del Psg".

Le voci sul Milan? "Non so da dove escano queste storie, credo che la gente abbia bisogno di scrivere qualcosa", aggiunge. Ma quando gli si chiede dell'importanza di essere in Champions League riapre: "Non è poi così importante. Preferisco giocare in una squadra che mi piace e in cui mi diverto". Però dopo il colpo al cerchio, eccone un altro alla botte: "In questo momento gioco in un club che mi piace. E in più gioco anche la Champions".

Zlatan e il rapporto con Adriano Galliani: "Parlo spesso con lui. Dopo che ho lasciato il Milan, per un po’ non si siamo parlati, ma poi abbiamo iniziato di nuovo a sentirci. Credo comunque che i media svedesi copino quelli stranieri. Non credo che abbiate chiamato Galliani per sapere se ci siamo sentiti”.

Ad ogni modo il Milan prima deve definire il futuro di Jackson Martinez, poi si butterà sul fronte del secondo attaccante.  Galliani ha avuto i primi colloqui telefonici con il Psg e stando alle indiscrezioni nelle scorse settimane l’entourage di Zlatan ha avuto dei contatti con l’Adidas, che vorrebbe averlo tra i suoi testimonial. Il brand tedesco è sponsor tecnico del Milan...

Tags:
milanibrahimovicpsggalliani
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.