A- A+
Sport
Milan, non solo Taarabt. Ma su Paletta ora c'è anche la Roma

Il Milan ha affondato il colpo con il Fulham per il Cristiano Ronaldo del Marocco, il 24enne Adel Taarabt (nella trattativa che porterà in Premier League Cristian Zaccardo), ha sondato Biabiany (ma la pista è fredda) e non demorde su Alessio Cerci (il Toro vorrebbe trattenerlo sino a giugno, purs e 10 milioni per la comproprietà più il prestito di Saponara è offerta interessantissima). Galliani - ovviamente con il pieno consenso di Seedorf - ha deciso di rifiutare le richieste di Lazio e Livorno per Gabriel e Cristante. Intanto sul 27enne difensore italo-argentino Paletta è entrata decisa anche la Roma che ha contattato il Parma: risposta, 8 milioni di euro per il cartellino. Dainelli e Toloi le alternative per i giallorossi.

Montolivo "Con Seedorf iniziata nuova era" - "Abbiamo avuto qualche problema in campionato, mentre in Champions abbiamo avuto una buona cavalcata. Adesso dobbiamo giocare gli ottavi di finale con l'Atletico Madrid e vogliamo fare bene". Cosi' il centrocampista del Milan, Riccardo Montolivo, tra i protagonisti ieri sera a Milano del premio 'Amici dei Bambini'. "Adesso con Seedorf e' iniziata una nuova era. Speriamo che tutto vada per il meglio - ha proseguito l'ex Fiorentina - credo che la squadra sia competitiva, l'impatto di Clarence sia stato ottimo e vogliamo risalire. Giuseppe Rossi? Speriamo che possa tornare presto, anche perche' e' molto importante per la Nazionale". Alla serata ha partecipato anche Barbara Berlusconi, amministratore delegato del club rossonero. "Al Milan, attraverso il nostro settore giovanile, stiamo cercando di far crescere calciatori che possano avere una carriera brillante ma quello di cui noi ci occupiamo riguarda la loro crescita personale - ha spiegato -. Vogliamo che crescano sia come atleti sia come uomini, con dei valori importanti e questa e' la cosa fondamentale. Con Fondazione Milan, insieme sempre al settore giovanile, abbiamo deciso di sostenere dei progetti dove i ragazzi meno fortunati possano seguire dei percorsi che gli consentano di terminare gli studi e trovare la loro strada".

Muntari "Essien ci aiutera' tanto" - Essien e' l'uomo giusto per il Milan. Parola di Sulley Muntari, oggi suo nuovo compagno in rossonero ma gia' al suo fianco con la maglia della nazionale ghanese. "Essien ed io siamo amici da 12 anni, abbiamo condiviso spesso la camera insieme in nazionale - racconta Muntari a 'Milan Channel' - lui e' una persona molto tranquilla parla poco, lavora tanto e dorme anche tanto! - ride - Noi lo aiuteremo ad adattarsi subito e sono sicuro che lui ci aiutera' tanto". Sabato c'e' la sfida col Torino, col Milan che si presenta forte dei successi con Verona e Cagliari. "Siamo sicuri di voler fare bene per andare avanti per vincere le prossime partite - aggiunge Muntari - Il lavoro di mister Seedorf non e' facile, l'importante e' fare tutto con il gruppo compatto. Le cose stanno andando bene e vogliamo seguire questa strada. Noi ci aiutiamo tanto a fare le cose sempre per il meglio".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
montolivotaarabatcercicalciomercato
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.