A- A+
Milan News
Ortoressia e disturbi alimentari. Non solo anoressia. ORTORESSIA, ECCO COS'E'

Ortoressia e disturbi alimentari. Non solo anoressia. ORTORESSIA, ECCO COS'E'

Anoressia, bulimia sono disturbi alimentari noti. Ma ce ne sono altri che possono creare gravi problemi alla salute. Uno di questi è l'ortoressia. A differenza di bulimici o anoressici, chi ha l'ortoressia come patologia desidera mangiare sano. Sin qui nulla di male, anzi. Il problema è vengono eliminati dall'alimentazione molti nutrienti fondamentali alla salute.

Ortoressia e disturbi alimentari. Non solo anoressia. ORTORESSIA, ECCO COS'E' - Via i grassi, ma allarme danni cardiaci

Chi soffre di ortolessia tende ad esempio a eliminare i grassi. Molti giovani ortolessici, poco più che ventenni, sono morti a causa di gravi danni cardiaci.

Ortoressia e disturbi alimentari. Non solo anoressia. ORTORESSIA, ECCO COS'E' - la fissazione per il cibo naturale

Le persone che soffrono di ortolessia hanno parametri a volte non corretti in tema di cibo sano ed amplificano  eccessivamente la pericolosità di alcuni cibi che vengono tolti dalla dieta, quando dovrebbero essere solo ridotti. Viene evitato tutto ciò che zucchero, sale, coloranti artificiali e ingredienti geneticamente modificati. Una fissazione quindi verso il cibo naturale, dietetico, sano e del conteggio calorico.

Ortoressia e disturbi alimentari. Non solo anoressia. ORTORESSIA, ECCO COS'E' - carenze nutrizionali

L'ortolessia nasce da chi si scaglia contro alimenti che in realtà non sono poi così pericolosi per la salute delle persone. Le persone ortoressiche muoiono dunque per gravi carenze nutrizionali.

Ortoressia e disturbi alimentari. Non solo anoressia. ORTORESSIA, ECCO COS'E' - attenti alle diete non scientifiche

Molte diete o regimi alimentari non hanno alcun riscontro scientifico e portano a un disturbo grave quale l'ortolessia. Secondo alcune stime, almeno tre milioni di italiani soffrirebbero di disturbi alimentari e il 15% di questi soffre di ortoressia conclamata. La mania di mangiar sano a volte sfocia in ortolessia e non è così facile riconoscerla a prima vista. Ma a uno stadio avanzato, l’ortoressico inizia ad avere paura di tutti i cibi etichettati come malsani.

Ortoressia e disturbi alimentari. Non solo anoressia. ORTORESSIA, ECCO COS'E' - parla l'esperto

«Diversamente da altri disturbi alimentari il focus non è sul peso o sulla forma corporea, ma sul mantenere il proprio corpo puro e sano. In quest’ottica è più vicino allo spettro ossessivo-compulsivo che a quello dei Disturbi della Condotta Alimentare. In comune con i DCA vi è la ricerca del perfezionismo, il bisogno di controllo, gli esiti sull’organismo e sulle sfere di vita. Un’altra fonte di rischio di questa ossessione è che la conoscenza di questi soggetti spesso non si fonda su una reale competenza riguardo la nutrizione, ma su convinzioni personali, sentito dire, notizie pseudoscientifiche trovate su internet», spiega la dottoressa Sara Bertelli, psichiatra e presidente dell’Associazione Nutrimente Onlus.

Tags:
ortoressiaortoressia cos'èortoressia disturbo alimentaredisturbi alimentarianoressia
in evidenza
Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena Arriva la "nuova" Diletta Leotta

Colpo di tele-mercato

Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena
Arriva la "nuova" Diletta Leotta

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.