A- A+
Milan News
Saelemaekers, colpo di qualità del Milan. Piatek, lettera d'addio. Paquetà...
Musacchio, Paquetà e Calhanoglu (foto Lapresse)

Saelemaekers, colpo di qualità del Milan dall'Anderlecht

Il Milan apre il dopo-Suso con il colpo Alexis Saelemaekers (oltre al ritorno di Laxalt al posto di Ricardo Rodriguez, passato in prestito al Psv) . Il 21enne belga - classe '99 - è stato preso da Maldini, Massara e Boban in prestito con obbligo di riscatto dall'Anderlecht. Il 20enne centrocampista belga arriva per circa otto milioni (3,5 di prestito, piu' 3,5 di riscatto al raggiungimento di determinate condizioni e qualche bonus). Giocatore duttile, veloce e dotato di buon dribbling: Saelemaekers è nato come terzino destro, poi ha avanzato il suo raggio d'azione: gioca esterno avanzato su entrambe le fasce e può operare sulla trequarti di campo. Una bella scommessa per il Milan: il talento belga sarà una valida alternativa a Samu Castillejo, che sta vivendo un ottimo momento con la maglia rossonera e in queste ultime settimane si è imposto come titolare.

PAQUETA', NIENTE FIORENTINA: RESTA AL MILAN

Lucas Paquetà restarà al Milan. La Fiorentina lo aveva cercato in prestito, ma il brasiliano si sarebbe mosso eventualmente solo a titolo definitivo. Nei giorni scorsi era evaporato il possibile scambio con Bernardeschi (ingaggio troppo elevato, da 4 milioni quello del centrocampista bianconero) e il Psg di Leonardo non ha mai affondato il colpo sul 22enne ex Flamengo che ha una valutazione attorno ai 35 milioni (il club francese non anadava oltre i 20).

PIATEK SALUTA IL MILAN "IN ROSSONERO HO VISSUTO IL MIO SOGNO"

"Il Milan e' stata la realizzazione dei miei sogni d'infanzia". Inizia cosi' il saluto al mondo rossonero di Krzysztof Piatek, da alcune ore nuovo attaccante dell'Hertha Berlino, club della massima serie tedesca che lo ha acquistato a titolo definitivo. "Non avrei mai pensato di poter fare gol con la maglia rossonera e lottare per il ritorno del club in Champions League fino agli ultimi minuti della stagione - scrive il centravanti polacco su Instagram -. I gol conto il Napoli, la Roma, l'Atalanta, la Juve, i complimenti da parte di Shevchenko, Inzaghi e altre stelle del grande Milan, la voce della sud "Ale' Piatek, ale' Piatek, pum, pum, pum, pum", le espressioni di Tiziano Crudeli, la gioia di migliaia di fan... tutto questo rimarra' nella mia memoria per molto tempo".

I primi mesi di Piatek al Milan furono esaltanti, tanti gol, ottime prestazioni e immediato ingresso nel cuore dei tifosi. Poi le cose sono cambiate e gli ultimi mesi non sono stati facili per l'ex Genoa e nella seconda parte del suo messaggio di addio l'attaccante ne parla serenamente. "Il calcio, come qualsiasi altro sport, e' anche sangue, sudore e lacrime - scrive Piatek -. Avevamo tutti la speranza e il diritto di aspettarci risultati migliori. Tuttavia, posso dire a testa alta che ho dato il massimo in ogni partita. Ora continuero' a farlo con la stessa determinazione e ambizione, perche' punto sempre molto in alto. Anche se indosso gia' la maglia di un altro club, in un altro campionato, in un altro Paese, auguro ai miei ex compagni, all'allenatore e a tutto l'ambiente del Milan di tornare al successo il prima possibile. Grazie di tutto!".

Loading...
Commenti
    Tags:
    saelemaekers milanmilan saelemaekerschi è saelemaekerssaelemaekers anderlechtrobison milanpiatek milanpiatek herta berlinocalciomercato milancalciomercato milan news
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Covid-19: 1 su 2 pronto ad usufruire dei nuovi bonus per cambiare l'auto

    Covid-19: 1 su 2 pronto ad usufruire dei nuovi bonus per cambiare l'auto


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.