A- A+
Sport
Milan, salta il vertice di Arcore. Inzaghi resta (per ora)

Il vertice tra Adriano Galliani e Silvio Berlusconi in programma ad Arcore è saltato. Un colpo di scena in una domenica convulsa in cui la panchina di Inzaghi sembrava davvero ormai stata 'segata' in due. Con Christian Brocchi pronto a subentrare (si era persino parlato di un Marcello Lippi supervisore, ma l'ex ct si sarebbe subito defilato): a favore del tecnico della Primavera la sua mentalità offensiva (oltre ovviamente la soluzione low cost per traghettare la squadra sino al termine della stagione). Galliani, malgrado sabato sera dopo Milan-Verona avesse lasciato San Siro scuro in volto, ha lavorato per la continuità: salvare Pippo in una stagione che i rossoneri dovranno portare a termine cercando di non farsi ulteriormente del male (obiettivi svaniti, Europa miraggio). Inzaghi potrebbe dunque avere ancora una chance, malgrado il Milan in questo 2015 abbia tenuto una media punti bassissima, sia regredito nel gioco e mostri grandi lacune dal punto di vista agonistico. Resta dunque Inzaghi (e Brocchi in stand by), anche se il condizionale resta d'obbligo in una situazione così convulsa...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanarcoreinzaghiberlusconigalliani
in evidenza
BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

Scatti d'Affari

BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

i più visti
in vetrina
Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO

Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la nuova Micra elettrica

Nissan svela la nuova Micra elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.