A- A+
Sport
Milan, super Giroud: 4-0 al Salisburgo e vola ottavi di Champions. Maldini: "Saremo la mina vagante"
Olivier Giroud (Lapresse)

Milan-Salisburgo 4-0, rossoneri agli ottavi di Champions League

Il Milan vola agli ottavi di Champions League dopo il 4-0 di San Siro (Giroud, Krunic, di nuovo Giroud e Messias) contro il Salisburgo che vale il secondo posto del girone con 10 punti (alle spalle del Chelsea che chiude a 13, gli austriaci a quota passano in Europa League, mentre la Dinamo Zagabria è ultima a 4).

Milan agli ottavi di Champions, Pioli: "Siamo campioni d'Italia, non dobbiamo avere paura"

"Chi incontreremo incontreremo: siamo campioni d'Italia e dobbiamo andare più avanti possibile - spiega l'allenatore del Milan Stefano Pioli a Prime Video - Non dobbiamo avere paura, adesso ci ributtiamo nel campionato. Dobbiamo riprendere dopo la brutta prestazione di Torino. Sabato avremo un avversario difficile come lo Spezia, dobbiamo stare più vicini possibile al Napoli. Il sorteggio sarà duro ma ho dei giocatori forti e chi troveremo dovrà vedersela con un Milan convinto". Sulla prestazione del suo Milan. “Sì, anche se nel primo tempo abbiamo concesso troppo però siamo stati sempre pericolosi, abbiamo giocato con volontà di essere pericolosi provando ad andare in ampiezza con cinque giocatori offensivi. Nel secondo tempo dopo il gol di Krunic abbiamo preso il dominio della partita. E’ stata una bellissima partita, sono soddisfatto del risultato".

Milan agli ottavi di Champions League, Maldini: "Saremo la mina vagante"

Krunic Rebic MilanKrunic e Rebic (Lapresse)
 

"Il Milan è un club ambizioso e siamo molto contenti", spiega Paolo Maldini dopo il 4-0 al Salisburgo a San Siro che fa volare i rossoneri agli ottavi di Champions League. "Siamo partiti tre anni fa, ci siamo posti dei traguardi e questo è l'anno per ritrovare quella dimensione europea che è sempre appartenuta al Milan. Non è facile perché siamo ancora molto lontani dal punto di vista economico dalle squadre che stanno dominando, ma negli ottavi saremo una mina vagante", le sue parole ad Amazon Prime Video. "Siamo molto contenti, ma la squadra sta diventando matura e forse due anni fa avrebbero festeggiato di più e questo è un bene. Io sono affamato, mi piace vedere questo stesso spirito anche nella squadra. Lo scudetto dello scorso anno è stato vinto perché tutti hanno dato quel qualcosa in più per superare l'Inter. Succederà così anche in Champions". Sul rinnovo di contratto di Stefano Pioli: "Non era in discussione, non avrebbe inciso la partita di Torino e neanche questa".

Milan agli ottavi di Champions League, Giroud: "Serata perfetta per me e per la squadra"

Due gol e un assist (per Krunic), Olivier Giroud è l'eroe del Milan nella notte di Champions League che lancia il Diavolo agli ottavi di Champions League: "Serata perfetta per me e per la squadra. Sono orgoglioso dello spirito della squadra. Volevamo fare una grande partita e lo abbiamo fatto", spiega a Prime Video. Sugli ottavi: "L'anno scorso eravamo nel gruppo della morte. E' stata una bella esperienza ma eravamo delusi per l'eliminazione. Quest'anno invece abbiamo raggiunto gli ottavi. Ora possiamo concentrarci sul campionato. Sono contento per i tifosi, se lo meritavano". E in vista del doppio match di febbraio spiega a Sky: "Non ci poniamo limiti, sappiamo che adesso comincia un’altra competizione con due partite fra andata e ritorno. Non sappiamo cosa può succedere, andremo a giocare contro una grandissima squadra. Siamo pronti, con questi ragazzi possiamo fare grandi cose"

Milan agli ottavi di Champions League, Theo Hernandez: "Abbiamo fatto una partita incredibile grazie alla sconfitta di Torino"

Theo Hernandez analizza il 4-0 del Milan al Salisburgo che vale il secondo posto nel girone di Champions League e la qualificazione agli ottavi di finale. "Abbiamo fatto una partita incredibile, dopo la brutta prestazione di Torino. Grazie a quella, ci siamo allenati bene e abbiamo fatto questa partita", le sue parole a Mediaset Infinity.

Leao MilanRafael Leao (Lapresse)
 

Milan-Salisburgo 4-0 tabellino

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu (41' st Gabbia), Kjaer, Tomori, Theo Hernandez (33' st Ballo-Touré); Bennacer (24' st Pobega), Tonali; Rebic, Krunic (33' st De Ketelaere), Leao (24' st Messias); Giroud. A disposizione: Mirante, Jungdal, Diaz, Dest, Origi. All.: S. Pioli.

SALISBURGO (4-3-1-2): Kohn; Adamu (17' st Sesko), Seiwald, Kjaegaard, Sucic, Solet (1' st Bernardo), Gourna-Douath (19' st Kameri), Pavlovic, Wober (32' st Ulmer), Dedic, Okafor (32' st Koita). A disposizione: Mantl, Walke, Van der Brempt, Piatkowski, Simic, Diarra. All.: M. Jaissle.

ARBITRO: Lahoz (SPA)

MARCATORI: 14' Giroud (M), 1' st Krunic (M), 12' st Giroud (M), 46' st Messias (M)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
champions leaguegiroudmilansalisburgo




in evidenza
Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

Inverno continuo

Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
Nuova Renault 4, rinasce crossover 100% elettrico

Nuova Renault 4, rinasce crossover 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.