A- A+
Sport
Moggi: "Pogba resterà alla Juventus". Ma attenti a Gundongan

"Resta alla Juventus il prossimo anno. Zidane quando è stato venduto aveva 31 anni, Pogba ne ha 22". Luciano Moggi non ha dubbi sul fatto che il 21enne centrocampista bianconero resterà a Torino anche la prossima stagione. L'ex dg vendette Zizou a 75 milioni (con cui prese Buffon-Thuram-Nedved) al Real Madrid. Poco più di dieci anni dopo Florentino Perez sogna di fare un altro colpo galattico. Si è parlato però pure di Parigi: "Non è mai arrivata un’offerta reale del Psg, anche se ai francesi servirebbe tanto Pogba. Il ragazzo può diventare un campionissimo, ci vuole cautela per farlo crescere", dice a Sportitalia. Anche il Barcellona di Ariedo Braida comunque segue Pogba (in ottica 2016 visto lo stop sul mercato imposto dalla Fifa) oltre alle big inglesi. La Juve cercherà di resistere, ma se dovesse arrivare una proposta indecente, i bianconeri non si faranno trovare impreparati nella caccia al sostituto. Uno dei nomi più caldi è quello del talento belga Axel Witsel (lo Zenit San Pietroburgo lo valuta almeno 30-35 milioni), l'altro nome è quello del 24enne centrocampista tedesco (di origine turca) Gundogan, legato al Borussia Dortmund fino a giugno 2016 e quindi a poco più di un anno dalla scadenza del suo contratto.

Tags:
moggipogbajuventusgundongan
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.