A- A+
Sport
cristiano ronalod bernabeu

I sessanta milioni spesi per portare Radamel Falcao nel Principato forse sono stati solo un antipasto che non ha per nulla saziato l'appetito del magnate russo Dimitri Rybolovlev. Così come gli altri 70 complessivi spesi per strappare al Porto James Rodriguez e Joao Moutinho.

Ora il boss del Monaco vuol fare un altro grande regalo a mister Claudio Ranieri: Cristiano Ronaldo. Una follia da 100 milioni di euro. A tanto è disposto ad arrivare per mettere alle corde il Real. Ancora nei giorni scorsi Florentino Perez giurava che CR9 sarebbe rimasto a Madrid (malgrado il contratto mai adeguato oltre i 13 milioni e mai rinnovato oltre il 2015).

Con buona pace di chi progetta di riportarlo al Manchester United, squadra in cui il portoghese ha lasciato il cuore. Ma oltre ai sentimenti ci sono le ragioni del vil denaro e questa offerta per il cartellino, cui vanno aggiunti 20 milioni netti di ingaggio (stesso ingaggio del primatista Eto'o all'Anzhi, ma con i benefici fiscali che può dare Montecarlo), rischiano di minare le certezze sia del club spagnolo (a caccia di Gareth Bale, valutato proprio 100 mln dal Tottenham) che dell'ex Pallone d'oro.  

Tags:
monacocristiano ronaldoreal madridcr9radamel falcao
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.