A- A+
Sport
Mondiali 2018, ascolti tv: Balalaika cresce, ma Ilary Blasi e Savino ancora bassi

Mondiali 2018, ascolti tv: Balalaika cresce, ma Ilary Blasi e Savino ancora bassi

Le partite dei Mondiali 2018 continuano ad andare molto bene nella battaglia degli ascolti tv, mentre fatica ancora In seconda serata "Balalaika, dalla Russia con il pallone". Il programma di Ilary Blasi e Nicola Savino cresce un pochino ma ottiene il 12,6% di share e 1.907.000 spettatori (Brasile-Svizzera in precedenza era a 7,4 milioni: vedi sotto). Venerdì  si era fermato a 1.680.000 spettatori con il 10.4% (malgrado Portogallo-Spagna avesse fatto 7.027.000 spettatori con il 33.3% di share).

Mondiali 2018, ascolti tv record per Brasile e Germania. MONDIALI RUSSIA 2018 BOOM

Domenica 17 giugno 2018, altra giornata da record per gli ascolti tv delle partite di Russia 2018 trasmesse sulle Reti Mediaset. La sfida “Brasile-Svizzera”, in diretta alle ore 20.00 su Canale 5, ha fatto registrare numeri da capogiro sul terreno dell'Auditel: 7.461.000 spettatori totali, con il 36.33% di share (41.45% di share commerciale). La gara tra la “Seleçao” e la Nazionale Elvetica ha toccato punte di 9.116.000 spettatori e del 45.58% di share. Successo anche sul pubblico più giovane, con una media del 57.7% di share tra i 15-24enni e del 49.34% di share sul target 15-34 anni. In day-time, boom anche per i match in onda su Italia 1: alle ore 17.00, “Germania-Messico” ha realizzato 5.202.000 spettatori con il 39.39% di share (43.04% di share commerciale) raggiungendo picchi di 6.325.000 spettatori e del 49.97% di share; alle ore 14.00, benissimo “Costa Rica-Serbia”, seguita da 3.540.000 spettatori con il 23.38% di share (25.54% di share commerciale) e con picchi di 4.349.000 spettatori e del 33.41% di share.

Mondiali Russia 2018, Brasile-Svizzera 1-1: Coutinho non basta - MONDIALI 2018 NEWS

Nella seconda partita del Gruppo E ai Mondiali di Russia 2018, il Brasile pareggia con la Svizzera 1-1. La squadra di Tite va in vantaggio al 20' con un gol capolavoro di Coutinho: destro a giro da fuori area. Neymar e compagni però sono prevedibili e regalano campo agli svizzeri che trovano il pareggio al 50' con Zuber che di testa, da corner, prende il tempo a Miranda e batte Alisson. 

Mondiali 2018, Brasile-Svizzera 1-1, Tite: "Sul gol del pari il fallo su Miranda era evidente" - MONDIALI 2018 NEWS

Il ct del Brasile Tite spiega di "non voler giustificare il risultato", ma punta il dito contro l'arbitro messicano Cesar Ramos, reo di non aver ravvisato "l'evidente fallo di Zuber su Miranda" sul gol del pareggio svizzero. "L'azione è stata molto chiara non esiste la possibilità di un'interpretazione diversa. Mi sarebbe piaciuto parlare d'altro, per esempio della prestazione di squadra ma non si possono concepire certi errori quando si è a questi livelli. Può sembrare un tentativo di giustificare il risultato, ma non è così. Quello su Miranda era fallo, è evidente".

MONDIALI 2018 BRASILE-SVIZZERA 1-1 TABELLINO - MONDIALI 2018 NEWS

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Miranda, Thiago Silva, Marcelo; Casemiro (dal 15′  st Fernandinho), Paulinho (dal 22′ st Renato Augusto); Willian, Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus(dal 34′ st Firmino). A disposizione: Ederson,Cassio, Fagner, Filipe Luis, Pedro Geromel, Marquinhos, Douglas Costa, Firmino, Renato Augusto, Fernandinho, Taison. Allenatore: Tite

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner (dal 42′ st Lang), Schär, Akanji, Rodriguez; Xhaka, Behrami (dal 26′ st Zakaria); Shaqiri, Dzemaili, Zuber; Seferovic (al 40′ st Embolo). A disposizione: Burki, Mvogo, Djourou, Elvedi, Lang, Moubandje, Fernandes, Zakaria, Freuler, Drmic, Embolo, Gavranovic. Allenatore: Petkovic

Reti: 20′ Coutinho (B), 5′ st Zuber (S)

Ammonizioni: Lichtsteiner, Schar, Behrami(S) Casemiro (B)

Espulsioni:

Recupero: 2′ nel primo tempo, 5′ nella ripresa

Mondiali 2018, Germania-Messico 0-1, Löw: "Nervosi e negligenti, ma il turno lo superiamo..." - MONDIALI 2018 NEWS

"Non ho idea di perché sia successo alle altre squadre, ma non succederà a noi: passeremo il turno.  È una delusione aver perso la prima gara, e non ci siamo abituati. Di solito le vincevamo, le prime. Ma bisogna adattarsi. Non perdiamo la testa e non cambiamo completamente la nostra natura. Non è il caso di entrare nel panico. Abbiamo due partite e molte occasioni per correggere questo risultato".

Mondiali Russia 2018: Germania-Messico 0-1, debutto amaro per i campioni del mondo - MONDIALI 2018 NEWS

La Germania campione del mondo crolla clamorosamente al debutto del Mondiale di Russia. Il Messico si impone per 1-0, dopo un primo tempo in cui ha letteralmente dominato e una ripresa gestita senza troppi patemi, sfiorando anzi in un paio di occasioni il raddoppio.

Il Messico parte fortissimo: aspetta per poi ripartire con giocate veloci e tecniche. Proprio una di queste folate al 35' porta al gol: palla strappata ai tedeschi sulla tre quarti, Hernandez si invola verso la porta e serve Lozano, che salta agilmente Boateng e batte Neuer. La Germania risponde subito, e centra la traversa (grazie alla spizzata del portiere Ochoa) al 39' con Kroos. Nel secondo tempo il copione cambia: i messicani sono stanchi e faticano a ripartire, i campioni del mondo attaccano a testa bassa.

Ma e' il Messico ad avere al 56' l'occasionissima per chiudere la partita: due contro uno, Hernandez sceglie di servire Vela invece di tirare, ma la palla e' lunga. Al 65' ci prova Kimmich con una rovesciata alla Ronaldo, palla di poco alta. Nel finale la Germania cerca il pari, ma il tiro a giro di Kroos al 75' finisce di un soffio a lato. Il Messico trova la forza per un ultimo contropiede, con Layun stanchissimo che calcia fuori.

Ma anche i tedeschi sono sulle gambe, e producono solo gran tiro da fuori di Brandt che prende in pieno il palo all'89'. Il risultato non cambia piu'. La Germania aveva perso l'ultima volta la prima partita del Mondiale nel 1982 contro l'Algeria, per poi rifarsi e arrivare fino alla finale persa con l'Italia. Di certo per Low ci sara' molto da lavorare, e la partita di sabato prossimo contro la Svezia rischia di essere gia' da dentro o fuori.

GERMANIA-MESSICO 0-1 tabellino  - MONDIALI 2018 NEWS

RETI: 35’ Lozano (M).  

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer (capt); Kimmich, Hummels, Boateng, Plattenhardt (78’ Gomez); Khedira (60’ Reus), Kroos; Ozil, Mueller, Draxler; Werner (87’ Brandt). All. Loew. 

MESSICO (4-3-3): Ochoa; Ayala, Salcedo, Moreno, Gallardo; Herrera, Guardado (70’ Marquez), Layun; Lozano (64’ Jimenez), Hernandez, Vela (58’ Alvarez). All. Osorio.  

ARBITRO: Alireza Faghani (IRI).  

NOTE: ammoniti Moreno (M), Mueller (G), Hummels (G), Herrera (M). 

Tags:
mondialimondiali russia 2018germania messico
Loading...
in evidenza
Covid vissuto con ironia

Guarda la gallery

Covid vissuto con ironia

i più visti
in vetrina
Meteo, quando fresco e temporali? Al Nord presto, ma al Centro-Sud...

Meteo, quando fresco e temporali? Al Nord presto, ma al Centro-Sud...


casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.