A- A+
Sport
Accuse a Nike, Adidas e Puma. "Ai Mondiali prodotti tossici"

Dopo lo scandalo prostituzione un'altra ombra si addensa sui Mondiali di calcio al via il prossimo 12 giugno in Brasile. Greenpeace pubblica i risultati di nuove analisi delle linee ufficiali e del merchandising prodotto da Adidas, Nike e Puma per i Mondiali di calcio 2014 che rilevano "la presenza di una serie di sostanze chimiche pericolose in diversi prodotti. Tra questi anche il pallone ufficiale 'Brazuca' e le scarpe da calcio 'Predator' della Adidas. Su queste ultime sono stati rilevati livelli di Pfc (perfluorocarburi) 14 volte superiori ai limiti stabiliti dalla stessa azienda".

Laboratori indipendenti hanno trovato sostanze chimiche come perfluorocarburi (pfc), nonilfenoletossilati (npe), ftalati e dimetilformammide (dmf) nei prodotti di Adidas, Nike e Puma. Queste sostanze chimiche pericolose vengono rilasciate nell'ambiente e risalgono la catena alimentare. Alcune di queste sono considerate potenzialmente cancerogene, interferiscono con il sistema ormonale e hanno effetti negativi sulla riproduzione. "Su 17 delle 21 scarpe da calcio e sulla metà dei guanti da portiere testati sono stati trovati pfc ionici come i pfoa (acido perfluoroottanoico) una delle categorie più tossiche tra i pfc", aggiunge Greenpeace.

Nel frattempo continua l'ondata di scioperi e proteste in Brasile, che dal 12 giugno al 13 luglio ospitera' i Mondiali di calcio. Per il secondo giorno consecutivo, i conducenti di autobus hanno incrociato le braccia alla periferia di San Paolo, chiedendo salari piu' alti. A Rio de Janiero, invece, la manifestazione anti-Mondiali e' stata un flop, visto che a protestare contro l'Upp, le unita' di polizia installate nelle favelas, sono state solo una manciata di persone. In questo contesto, il governo ha annunciato che saranno in 157.000, tra agenti di polizia e militari, a rendere sicuro il Mondiale nelle sedi che ospiteranno le partite e il flusso di tifosi, addetti ai lavori e turisti. Mentre scioperi e proteste sono aumentati nelle ultime settimane, il ministro della Giustizia Jose Eduardo Cardozo e' convinto che, durante la rassegna iridata, non ci saranno grandi manifestazioni. "La nostra sensazione e' che eventi simili vi saranno in scala minore rispetto allo scorso giugno, in occasione della Confederations Cuo. Siamo comunque pronti per ogni evenienza".

Tags:
mondialipalloni
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici

Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.