A- A+
Sport

 

tania cagnotto 111

Ancora un argento per Tania Cagnotto. L'azzurra è arrivata seconda nella finale del trampolino da un metro, ma è un risultato - comunque eccezionale - che sa di beffa. La cinese He Zi ha infatti conquistato l'oro scavalcando la 28enne bolzanina solo all'ultimo tuffo e per appena 10 centesimi di punto: 307.10 contro i 307 della Cagnotto. Bronzo per l'altra cinese Wang Han. La Cagnotto aveva già conquistato a Barcellona l'argento nel sincro da 3 metri in coppia con Francesca Dallapè. Per l'azzurra è la settima medaglia mondiale in carriera.

"Sono super contenta, anche se il secondo posto per 10 centesimi mi lascia un po' di amaro in bocca. Ma non avrei mai immaginato di raggiungere questo risultato". "Al secondo argento in una settimana sono quasi arrabbiata se penso che per dieci centesimi ho perso l'oro. Questi centesimi mi perseguitano", ha spiegato infatti Tania Cagnotto commentando a caldo su Rai Sport la medaglia.

"E' la seconda medaglia quest'anno e sono super contenta" aggiunge Tania che poi rivela: "Ieri avevo la percezione che potevo vincere e c'ero quasi riuscita dopo il doppio e mezzo in avanti che solitamente non mi viene mai bene. Invece ho commesso qualche sbavatura nell'uno e mezzo rovesciato che e' il mio salto". E adesso c'e' ancora la gara dal trampolino 3 metri: "Speriamo di continuare così, due argenti in una settimana".

Tags:
mondialituffocagnotto
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.