A- A+
Sport
Mondiali, via libera ai “selfie” (da Francia e Svizzera). Ma...

Twitter, ma senza esagerare. E’ questo lo spirito di Didier Deschamps (reduce dagli attacchi della fidanzate di Nasri via social: “Fuck France and fuck Deschamps ! What a shit manager!”, ha scritto dopo l’esclusione del centrocampista) e anche della nazionale svizzera. La logica del ct francese è di regolamentare l’uso di cinguettii o post su Facebook dei giocatori, ma “senza chiuderli in un bunker”. Insomma spazio a foto e selfie.  il portavoce della FSA non intende privare i giocatori della loro libertà di espressione. "I giocatori non saranno limitati nel loro numero di tweet. Si possono scattare foto in camera o nel corridoio dell'albergo”, spiegano dal quartier generale svizzero. "Ma le informazioni confidenziali, giudizi su terzo o informazioni che possano danneggiare la squadra non dovranno essere pubblicate". Considerazione meno banale di quello che si possa pensare. Proprio la Svizzera si trovò ad affrontare il caso Morganella solo due anni fa ai Giochi di Londra. Il difensore (attualmente al Palermo) venne escluso dalla competizione per aver scritto un tweet  contro i sudcoreani dopo la sconfitta maturata contro la formazione asiatica, nonostante le successive scuse.

Tags:
mondialimondiali brasiliselfie

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.