A- A+
Sport
Montolivo-gol, Europa a 3 punti. Seedorf: "Giochiamo da squadra". PAGELLE

"Non guardo la classifica, so in che situazione siamo. Abbiamo ancora cinque partite da giocare, la vedro' alla fine, dopo aver fatto il nostro massimo". Il Milan batte al Meazza il Catania e sorride per una classifica che permette ancora ai rossoneri di puntare all'Europa League.

PAGELLE DEL MILAN
Di Giordano Brega

ABBIATI VOTO 7 Disinnesca le conclusioni di Barrientos e Lodi, confermando l'ottimo stato di forma.
BONERA VOTO 6 Scende poco, ma dà stabilità al pacchetto difensivo.
RAMI-MEXES VOTO 6 Le punte del Catania danno loro pochi pensieri.
CONSTANT VOTO 5 Inizia intraprendente, poi cala ed esce tra fischi un po' ingenerosi.
DE JONG VOTO 6 Tiene la posizione in una serata che gli dà pochi grattacapi.
MONTOLIVO VOTO 7 Belle e velenoso il tiro che muore alle spalle di Andujar. Buon lavoro di sacrificio e discreta regia. 
POLI VOTO 6 Corre tanto e con la solita generosità. Gli capita sulla testa una possibile palla gol, ma non arriva puntuale all'appuntamento.
KAKA VOTO 6- Buone progressioni, ma che non vedono la luce finale.
TAARABT VOTO 6,5 Primo tempo con giocate da applausi, cala un po' alla distanza. E quando scende lui, tutto il Milan si spegne.

BALOTELLI VOTO 5,5 Sfiora la rete proprio negli ultimi minuti con una bella conclusione alta di poco. Unico lampo in una serata abulica.

ABATE VOTO 6 Entra per Poli nel finale e dà un po' di energia.

Un obiettivo che sembrava impensabile, appena arrivato al posto di Allegri, anche a Clarence Seedorf, che ora pero' comincia a raccogliere i frutti della sua cura. Nulla di esaltante, perche' il suo Milan, come dice a Sky, "e' sufficiente".

Perche', spiega il tecnico olandese, "gioca da squadra, e cosi' si rischia di meno. Sono aggressivi e determinati, stasera le belle giocate ci sono state solo a sprazi ma sono cose che succedono. Questa e' una squadra che sa mettere in difficolta', il Catania pero' non molla mai, diamo anche valore agli etnei".

C'e' ancora pero' da lavorare su un Milan che, nonostante la superiorita' numerica, non ha saputo chiudere il match ne' gestire il match: "Dobbiamo migliorare nella tranquillita', che non c'e' ancora del tutto.Facciamo degli errori tecnici e delle scelte sbagliate e l'avversario riesce a rubar palla. Quando riuscivamo a tenere palla andavamo al tiro, dobbiamo lavorare ma la base e' lo spirito di fare le cose assieme per portare a casa il risultato. Poi speriamo di migliorare anche nel gioco".

Dopo qualche incomprensione iniziale, il Milan sta rispondendo positivamente alla cura Seedorf: "Stanno collaborando molto. C'e' piu' comunicazione nelle linee, stanno capendo a cosa serve la fase difensiva e questo da' compattezza. Abbiamo giocatori che possono fare la differenza davanti ma e' un processo, non possiamo fare tutto subito. Oero' la squadra sta dimostrando di avere il carattere per uscire fuori da questa situazione".

Montolivo-gol e il Milan 'vede' Europa - E sono quattro. Al Milan basta un gol di Montolivo al 23' per piegare la resistenza di un discreto Catania che pero' vede la retrocessione ormai dietro l'angolo. I rossoneri di Seedorf, al quarto successo consecutivo, credono sempre di piu' nell'Europa League: agganciate Torino e Lazio, il sesto posto che garantirebbe i preliminari, ora occupato dal Parma, e' distante tre punti, il quinto (dell'Inter) invece cinque. A dividere il Catania dalla Serie B invece solo la matematica, viste le otto lunghezze di ritardo dal Bologna quart'ultimo. Eppure gli etnei con il nuovo tecnico Pellegrino partono bene: due squilli di Barrientos, sul sinistro a giro del Pitu Abbiati si supera in angolo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
montolivoseedorfcatania
in evidenza
Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

Meteo, offensiva siberiana

Neve e gelo all'assalto dell'Italia
Le previsioni sono da brivido

i più visti
in vetrina
Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.