A- A+
Sport
MotoGP, Valentino Rossi-Ducati si fa: il Dottore ha deciso
Valentino Rossi (Lapresse)

MotoGP, Valentino Rossi torna in Ducati con il Team VR46

Sembra sempre più probabile l'accordo tra Valentino Rossi, storico pilota e campione di MotoGP, e Ducati, la casa di Bologna, precisamente di Borgo Panigale. Il nuovo Team VR46, in griglia in MotoGP a partire dal 2022, ha a disposizione la Desmosedici per i suoi piloti, che ancora non sono stati ufficialmente scelti. I più papabili però sembrano essere Luca Marina e Marco Bezzecchi. Il team del pilota marchigiano nasce in partnership con la Tanal Entertainment Sport&Media e sarà sponsorizzata dalla compagnia petrolifera statale dell'Arabia Saudita. La squadra di Valentino prenderà il posto del team Avintia, dove attualmente corrono Marini e Bastianini.

Commenti
    Tags:
    motogpvalentino rossiducati




    in evidenza
    Affari in rete

    Guarda la gallery

    Affari in rete

    
    in vetrina
    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


    motori
    Kia, l’artista Richard Boyd-Dunlop firma il Camouflage del pick up Tasman

    Kia, l’artista Richard Boyd-Dunlop firma il Camouflage del pick up Tasman

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.