A- A+
Sport
Nainggolan insulta un supporter: "Sei miserabile, che tifoso di m..."

Radja Nainggolan torna protagonista sui social. Il centrocampista belga della Roma, gia' protagonista a inizio anno di un "battibecco virtuale" in difesa del suo ex Cagliari, e' "entrato duro" contro un supporter della Roma. La vicenda e' nata a seguito di un tweet contro Marco Borriello nel quale si "invitava" l'attaccante giallorosso a trovare una squadra, al fine di "risparmiare sull'ingaggio per prendere Eto'o, che ci fara' vincere qualcosa".

Da qui e' partita una escalation di tweet, con il belga protagonista. Nel primo Nainggolan scrive: "Ma perche' non pensi a cercarti qualche amichetto e a farti una vita...". Dopo una risposta del tifoso, il belga twitta: "Massacrare i propri giocatori non e' essere tifoso...". Infine, non contento, Nianggolan scrive. "Sei miserabile... Che tifoso di m... che sei".

Tags:
nainggolanroma borriello
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...

Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.