A- A+
Sport
Nainggolan, lite con la moglie. Intervengono i carabinieri. Lei non lo denuncia

Il centrocampista della Roma, ex del Cagliari, domenica pomeriggio (in via Campidano a Cagliari) è stato bloccato da una pattuglia dei carabinieri mentre inveiva contro la moglie che si era chiusa in macchina, con la figlia, per sfuggire all'ira del giocatore.

Alla base del violento litigio ci sarebbe la gelosia e, stando a quanto ricostruito dai militari, la donna - una 32enne di Cagliari - sarebbe stata picchiata da Nainggolan prima di riuscire a rifugiarsi in auto. Le urla hanno richiamato l'attenzione dei passanti che hanno chiamato i carabinieri. Nonostante i 20 giorni di prognosi, la 32enne ha deciso di non denunciare il marito.

"Solo per litigio! Non ho assolutamente messo le mani addosso!!! Ma scherziamo...?. "Voglio dire una cosa a tutti!!! Dovete fare i c... proprio... Problemi in famiglia esistono... Ma mani addosso no!!".  E' il tweet con cui Radja Nainggolan risponde alla domanda di un follower dopo la denuncia nei confronti del calciatore per maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce.

Tags:
nainggolanromacagliari
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.