A- A+
Sport
Napoli e Higuain super, ma l'Inter esce a testa alta dal San Paolo

Sono gli uomini di Maurizio Sarri ad aggiudicarsi il big match del lunedi' sera della Serie A. Il Napoli infatti, riesce a battere l'Inter con il punteggio di 2 a 1 grazie ad una doppietta del capocannoniere del campionato Gonzalo Higuain, portandosi anche solitario in vetta alla classifica.Passano poco piu' di 60 secondi e il Napoli si porta subito in vantaggio: rinvio difettoso di Murillo e la palla finisce a Callejon che controlla di petto all'indirizzo di Higuain, il Pipita uncina la palla, si gira su se stesso e fa partire una staffilata che Handanovic non vede nemmeno partire. Prova a reagire l'Inter con Guarin, ma la difesa del Napoli e' bravissima a sopperire ad un'uscita troppo avventata di Reina. I padroni di casa sono comunque padroni del campo, abilissimi nel possesso palla ed in grado di mettere in difficolta' con il pressing centrocampisti e difensori nerazzurri.

L'Inter comunque e' viva, soprattutto con Fredi Guarin che con un bel tiro da lontano sfiora il palo della porta difesa da Reina e con Perisic, la cui conclusione da buona posizione si spegne pero' a lato. Allo scadere del primo tempo pero', gli uomini di Mancini rimangono in 10 a causa l'espulsione per doppia ammonizione di Nagatomo. Mancini nella ripresa rinuncia ad Icardi per schierare Telles, dando equilibrio alla squadra, ma rinunciando a gran parte del suo potenziale offensivo. Pericolosita' in attacco che non manca invece al Napoli, che al quarto d'ora riesce a raddoppiare con il solito Higuain: rinvio di testa a centrocampo di Albiol e palla in verticale per l'argentino, che riesce a resistere alla morsa di Murillo e Miranda ed a battere Handanovic in uscita, mandando in visibilio il San Paolo. L'Inter pero' e' molto brava a rientrare in partita nonostante l'inferiorita' numerica, grazie ad un'invenzione di Ljaic, che in area di rigore dribbla, vince un contrasto e poi fa partire un bel tiro che si spegne alle spalle di Reina. L'Inter esce comunque a testa alta dal match, con Ljaic protagonista di una ripresa da vero leader, in grado di rendersi pericoloso in altre due occasioni. In pieno recupero i nerazzurri riescono addirittura a colpire due pali con Jovetic e Miranda, ma un Napoli alle corde si salva anche grazie ad un intervento da campione di Pepe Reina.

Tags:
napolihiguainintersan paolo
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.