A- A+
Sport
Nazionale: Lidl partner FIGC, Mancini testimonial in uno spot
Roberto Mancini (foto Lapresse)

Si è riunita a Coverciano la nazionale di Roberto Mancini per preparare le sfide contro Finlandia e Liechtenstein, prime partite del girone di qualificazione ad Euro 2020. In occasione del raduno, presso l’aula magna del centro tecnico federale si è svolta la conferenza stampa che ha annunciato il rinnovo dell’accordo che conferma LIDL Italia, colosso della GDO, come “premium partner” della Nazionale. Rispetto al precedente rapporto, in essere dal 2015, Lidl Italia diventa fornitore ufficiale di frutta e verdura per giocatori e staff durante i ritiri della selezione italiana. Nell’ambito della manifestazione il presidente della FIGC, Gabriele Gravina ha dichiarato: “Il fatto che una realtà dinamica come Lidl abbia creduto subito nel nostro progetto di rilancio, rinnovando la partnership con entusiasmo è motivo di grande soddisfazione. Al prestigio che reca l’abbinamento con i valori e con il brand delle nostre Nazionali, intendiamo affiancare sempre maggiori opportunità di collaborazione” ed ha aggiunto:”Lidl è stata la prima azienda che, nel corso della mia governance, ha scelto di accompagnare le nostre nazionali in un momento comunque di difficoltà economica. Ne sono particolarmente orgoglioso perché Lidl è un marchio che rappresenta l’italianità che si abbina perfettamente all’epoca di grande riforma del calcio italiano”. Entusiasmo traspare anche dalle parole della dirigenza di Lidl Italia, rappresentata dal presidente Massimiliano Silvestri e dall’amministratore delegato acquisti & marketing Eduardo Tursi. Il primo si è concentrato sulla ricerca di qualità ed eccellenza che accomuna entrambe le realtà: “diventare premium partner della Nazionale ci ha permesso di trasmettere a milioni di italiani la nostra passione per la qualità e l’italianità dei prodotti. Siamo orgogliosi di poter continuare in questa direzione per il prossimo quadriennio, sostenendo, grazie a questa importante unione, anche il valore sociale dello sport promosso a 360° dalla Federazione”. Gli ha fatto eco Tursi che ha aggiunto:”Oggi non solo rinnoviamo la collaborazione, ma facciamo un ulteriore passo in avanti. Lidl, infatti, diventa fornitore di frutta e verdura degli azzurri, la stessa che ogni giorno offriamo nei nostri punti vendita ai milioni di clienti che ci premiano con la loro fiducia. Un motivo in più di orgoglio e di stimolo nella costante ricerca della qualità e nella valorizzazione delle eccellenze italiane”. Durante la conferenza è stato anche annunciato che a partire da martedì 26 marzo partirà una campagna pubblicitaria su tv, radio e giornali, girata quasi interamente a Coverciano e con un protagonista d’eccezione, il commissario tecnico Roberto Mancini.

Commenti
    Tags:
    nazionalelidlpartner ufficiale figcmancinict nazionale
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault svela la R5 Prototype

    Renault svela la R5 Prototype


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.